Il cantiere è ripartito ma è guerra tra il sindaco di Vignole Borbera

Aug 27, 2018 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 6 | Likes: 1

Il cantiere ripartito ma guerra tra il sindaco di Vignole Borbera, Giuseppe Teti, e l'impresa che sta eseguendo i lavori di miglioramento sismico della palestra delle scuole. Il primo cittadino ha gi presentato un esposto in Procura per quello che lui definisce il mancato rispetto delle norme di sicurezza nel cantiere e annuncia una richiesta danni. L'impresa la B&B Costruzioni di Alessandria, che avrebbe dovuto terminare i lavori, finanziati dallo Stato, a ottobre. Invece, i tempi si sono allungati a dismisura, oltretutto con un grosso equivoco. Si pensava - spiega il sindaco - che l'edificio venisse sottoposto un adeguamento sismico, ottenendo cos una maggiore sicurezza grazie, per esempio, ai micropali, invece sar tutto pi blando. Uno dei due direttori dei lavori, nominati dal tecnico comunale Patrizia Barberis, stato mandato via, sostiene Teti, poich ha avuto un comportamento troppo blando di fronte alle presunte inadempienze dell'impresa, la quale ha addebitato alle interferenze dell'amministrazione comunale il ritardo nei lavori. Poi emerso che un muro dovr essere rifatto poich non regolare. Un errore che coster al Comune 20 mila euro: Non intendo far pagare ai vignolesi le scelte del progettista, per questo chiederemo i danni. Mi chiedo come abbia potuto la Regione definire corretta la costruzione del muro visto che ora da rifare. La B&B Costruzioni, al momento, non rilascia dichiarazioni. Gli alunni delle scuole termineranno l'anno scolastico utilizzando il vicino palazzetto dello sport per l'attivit fisica. [g. c.] 170317 La Stampa

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

Tag Cloud
×

Modal Header

Modal body