Documento (17)

Nov 29, 2018 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 4 | Likes: 1

FORUM RIFIUTI ZERO del VENETO e COMITATI AMBIENTALISTI VENETI UNITI Riciclo totale, No incenerimento, Coordinamento 30 novembre Verbale sintetico dell'INCONTRO REGIONALE di sabato 24 novembre 2018 mattina a Padova presso i Beati costruttori di Pace (in via Da Tempo2, Stanga), su: STRATEGIE E STRUMENTI DI INTERVENTO NELLA GESTIONE DEI CONFLITTI AMBIENTALI Comitati e Movimenti. Uscire dall'angolo, prendere iniziative comuni, con un comune Progetto Ecologista Tutto l'incontro stato video-registrato da Spartaco Vitiello, che lo ha inserito su YouTube: si possono vedere tutti gli interventi e le slide proiettate cliccando: (prima parte) https://youtu.be/pZZAiXzxGoY (seconda parte) https://youtu.be/kQkIkCZZQnM Si pu accedere direttamente a ogni intervento cliccando sul codice temporale (in azzurro) posto prima di ogni nome nell'elenco sotto al video. Sono presenti circa 70 persone (mi scuso con chi dimentico, ma non tutti hanno firmato nel foglio delle presenze, mandatemi un mail per correggere), di cui: - molte aderenti a Forum Rifiuti Zero Veneto: Daniela Pastega Arianova Pederobba TV, Albino Bizzotto Beati PD, Michele Boato Ecoistituto del Veneto VE, Giancarlo Cecchinato M5S Mestre VE, Gianfranco Milanesi S.Biagio di CallaltaTV, Antony Candiello M5S Marghera VE, Nicola Longo Cons.Com.5S CadoneghePD, Spartaco Vitiello Coaliz.CivicaPD, Lino Baruffaldi PD, Elena Macellari Comitati Difesa Alberi e Territorio Abano-Padova, Donata Albiero Cillsa, ArzignanoVI, Titta Fazio, Cillsa ArzignanoVI, Edi Calzolari Salv.Paesaggio MelaraRO, Roberto Capelli CittadellaPD; - molte non aderenti al Forum rifiuti ma al Coordinamento Comitati ambientalisti 30 novembre: Carlo Costantini Cavarzere VE, Carlo Giacomini Ecoistituto VE, Patrizia Bartelle cons.reg. CorbolaRO, Andrea Zanoni, cons.reg. PaeseTV, Vincenzo Pietrantonio ISDE PD, Luca Fattambrini e Giancarlo Furlan Forum dell'aria VE, Osvaldo Piccolotto Com.No Pedemontana Veneta AltivoleTV, MarcoMassimo Rossi giornalista FiessoVE, Matilde Cortese CoVePedemontanaAlternativa VI, Mario Baggetto Consulta per l'Ambiente RosVI, Orietta Fontana Coord.Tutela territorio BreganzeVI, Giuseppino Corrain Ca'Emo Nostra AdriaRO, Debora Stoppa Ca'Emo Nostra avv. AdriaRO, Elena Piccoli AriaNova PederobbaTV, - molte altre persone che sabato sono entrate nella mailing list del Coordinamento: Enrico Zambolin ConselvePD, Ernesto Rigoni M5S CeggiaVE, Joanna Maziarz PD, Giuseppe Rocco Com. Salvaguardia territorio Selvazzano e RubanoPD, Paolo Morsut PD, Rosa Bodon PD, Maria Elena Martinez Italia in Comune /ISDE PD, Giulietta Tiengo Italia in Comune AdriaRO, Tiziano Rizzato coord. Tutela territorio di Breganze, Alessandro Angrilli Comitato difesa Alberi PD, Giancarlo Bergamo, Adriano Moretto e Antonio Lunardelli Comitato zona nord ovest JesoloVE, Lorella Grassili Opzione zero DoloVE, Antonio Maestrello e Alberto Sartori Radici in movimento RoverchiarettaVR, Gianluigi Salvador Decrescita Felice RefrontoloTV, Antonio Guidi e Gino Prosdocimi Gruppo Ambiente S.Giorgio delle PertichePD, Federico Valotto M5S CittadellaPD, Paola Zanon Arianova PederobbaTV, Gigi Patuzzo Legambiente Legnago RoverchiarettaVR, Maril Stellin M5S Piazzola sul BrentaPD, Guido Mosca AISEC PD, Ivo Morosinotto Gr. Ambiente S.Giorgio delle PertichePD, Saulo Pagliaro Legambiente AlbignasegoPD, Andrea Barbiero ISDE SaccolongoPD, e inoltre: Massimo Piras presidente LeggeRifiutiZero ROMA, Alle 9 e30 in punto Michele Boato (Forum RifiutiZeroveneto) riassume i motivi dell'incontro, che non vuole essere una passerella delle lotte in corso, ma una riflessione per aumentare la collaborazione tra i molti comitati e movimenti attivi sui temi ambientali in Veneto verso obiettivi e iniziative comuni. Alle 9.35 Massimo Piras (presidente Mov.legge Rifiuti Zero per l'economia circolare) ha tenuto la relazione introduttiva, illustrando la strategia della campagna "SbloccaItaliaGameOver" per l'abolizione dell'art.35 che prevede l'autorizzazione di altri 8 inceneritori e i fondamenti dell'Economia circolare (vedi il Video con tutte le slide) 10.05 Debora Stoppa (avvocata esperta in problemi ambientali RO) illustra la vittoria legale e di movimento contro il progetti di due nuove linee al carbone nella centrale di Novi Ligure, dando vari consigli ai Comitati su come muoversi. 10.20 VincenzoPietrantonio (medico Isde Padova) importanza dell'ambiente per prevenire e riconoscere le malattie; rete Medici sentinella dell'Ambiente in costruzione in tutta Italia; medici Isde danno consulenze gratuite ai Comitati; va chiusa subito la linea 1 dell'inceneritore di Padova; importanti documenti scientifici , "position papers" (l'ultimo, 55 pagine, sul cambio climatico) scaricabili da www.isde.it 10.35 Luca Fattambrini (Forum dell'aria VE) in costruzione una rete indipendente e permanente di monitoraggio, 4 centraline in funzione, presto altre 8 in provincia di Ve, costo 150 euro ai Comitati fiorentini che le producono e danno assistenza tecnica 10.44 Gianluigi Salvador (Decrescita felice e Comitati contro pesticidi nelle colline del Prosecco) andare oltre i Rifiuti Zero con il Riciclo totale e l'economia eco-circolare; i valori fondamentali sono la Felicit, la Salute e la bio-diversit; i mezzi acqua e cibo sano, il lavoro ecc.; fare Referendum in ogni comune, per poter arrivare al biologico, senza pi pesticidi sintesi. 11.02 Osvaldo Piccolotto (Comitato No Pedemontana Veneta): chiara la rete tra imprenditori, banche, funzionari regionali, magistrati per far procedere lo scempio della Pedemontana. Fondamentale l'informazione per smontare il "tutto funziona" di Zaia. Vanno avanti nonostante le sentenze durissime della Corte dei Conti. Veniamo tutti a Venezia mercoled 23 gennaio 2019, alle 9 in Strada Nova davanti al TAR Veneto, per ricordare la gravit dei fatti ai magistrati. 11.13 Matilde Cortese (CoVePA-Pedemontana Alternativa) abbiamo puntato, finora senza successo, a far votare emendamenti e fatto esposti alla Magistratura sull'incredibile serie di danni ambientali (falde, discariche, cave ecc.) che la strada provoca. 11.18 Patrizia Bartelle (cons.reg. da ieri ex M5S) ho presentato una Mozione perch venga rifatta la VIA della Pedemontana, che tutta diversa dal progetto iniziale. Il collega Zanoni ha dovuto correre a Noale per Il sequestro della ditta di rifiuti speciali Cosmo. 11.20 Carlo Costantini (architetto, Comitati Ve-Ro) disapplicata la prima legge regionale di questa legislatura n.12/agosto 2015 che doveva far ri-verificare tutti i project financing regionali. Ne vanno avanti una decina, di cui la Nogara-mare pi costosa della Pedemontana. Manca una vera opposizione in regione. 11.28 Donata Albiero (coordinamento No Pfas) sono 350mila le persone delle province di Vi, PD e VR che bevono acqua contaminata dai Pfas. In 5 abbiamo costituito il Gruppo Educativo Zero Pfas per entrare nelle scuole a raccontare, a circa 1000 studenti delle medie e superiori, la storia dell'inquinamento da Pfas. 11.35 Marco Massimo Rossi (giornalista free, videomaker) si vuol costruire una galleria inutile e dannosissima ambientalmente a Castelgomberto, spendendo 300 milioni (pi dei 250 milioni destinati ai disastri delle Dolomiti); Con l'invaso di Trissino e la Pedemontana si preparano enormi disastri idrogeologici.Serve un atto formale per far dimettere Zaia. 11.42 Antony Candiello (Forum dell'aria VE) urgente un nuovo modello sociale che blocchi il riscaldamento globale (l'Artico gi a pi 4 gradi). Massima collaborazione per gestire i conflitti ambientali in dialettica con la politica 11.48 Carlo Giacomini (urbanista-trasportista Ecoistituto del Veneto) "facile" battere gli inceneritori con riciclo e riduzione dei rifiuti; pi difficile la riforestazione in montagna. Venerd 7 dicembre ore 18 a Pieve di Cadore importante convegno organizzato da MW, Ecoistituto, Per altre strade, WWF, Libera, Italia Nostra, Cipra, Com.prom.Parco del Cadore, "Il futuro dei nostri boschi dopo le devastazioni". Difficile, ma importantissimo, impedire altri danni enormi con le Olimpiadi a Cortina. 11.55 Titta Fazio (medico Isde e Cillsa Arzignano VI) 5 depuratori che non depurano, acqua al cromo scaricata a valle con condotte, Arpa che la analizza dopo che stata diluita con l'acqua portata dall'Adige col canale LEB, dati allarmanti, da indagini Ist.Sup.Sanit, non divulgate. 12.01 Tiziano Rizzato (Comitato Tutela Territorio Breganze VI) cento soci su 6mila abitanti, bloccato sul nascere un nuovo insediamento nocivo, ma arriver la Pedemontana C.Conti cita 60 volte le osservazioni del ns. Comune contro il progetto SPV. 12.10 Gigi Patuzzo (Radici in movimento RoverchiarettaVR) legge la sua poesia, allegata al verbale 12.14 Giancarlo Cecchinato (Forum Rifiuti Zero e M5S VE) lo scopo di oggi far collaborare tra loro i comitati, che troppo spesso neppure si conoscono e i tecnici-esperti che sono disposti ad aiutarci nelle analisi, critiche, proposte alternative, mobilitazioni, iter procedurali e processuali. 12.19 Elena Macellari (agronoma, Comitato difesa alberi e territorio PD) siamo una decina, di cui 5 tecnici, usati come pronto soccorso alberi in tutta la provincia. A Padova, nonostante il cambio di amministrazione, continua la deforestazione, 500 alberi in meno ogni anno, con operazione di facciata come la "giornata degli alberi" in cui i cittadini pagano per un nuovo albero, di cui non sanno n la specie n l'ubicazione. 12.25 Gianfranco Milanesi (Forum Rifiuti Zero TV) rilanciare la lotta contro ogni tipo di incenerimento, smentendo le bugie che ci sarebbero gi troppe materie recuperate. 12.28 Nicola Longo (Forum Rifiuti Zero e M5S Cadoneghe PD) Dobbiamo influire sulla politica. Nel 2019 ci sono molte elezioni Comunali e nel 2020 le regionali. Scegliamo le persone su cui puntare, per rappresentarci e difendere l'ambiente. 12.33 Antonio Maestrello (Radici in movimento Bovolone VR) abbiamo comprato in propriet indivisa, con un GAS, un ettaro e mezzo, piantato gi 700 alberi; a fine ottobre c'erano 200 persone a piantarli. 12.35 Gianluigi Salvador a OrsagoTV, con una diffida stragiudiziale al sindaco, abbiamo bloccato un inceneritore (termo-cancro-valorizzatore) 12.37 Debora Stoppa La diffida, fatta con PEC o Ufficiale Giudiziario, pu avere un immediato effetto psicologico (caso Orsago) o giuridico se cita leggi che obbligano l'autorit ad intervenire; se non lo fa rischia il reato di omissioni d'atti d'ufficio (ART328.2 Codice Penale) 12.40 Massimo Piras La chiusura dello sbocco in Cina della plastica raccolta aumenta la probabilit che il Corepla (consorzio plastica del Conai) mandi a bruciare ancor pi plastica di quello che gi fa adesso. L'art.35 dello Sblocca Italia che noi vogliamo far cancellare, ha fatto decadere il divieto di portare rifiuti oltre il confine regionale, cos Lombardia e d Emila Romagna ne importano per bruciarli nei loro inceneritori, "affamati" dall'aumeto della raccolta differenziata. Chiediamo con urgenza che singoli e comitati sostengano, con un BONIFICO al Movimento Legge Rifiuti Zero, la Campagna nazionale: va inviato sul nostro conto presso BANCA ETICA ag. di Roma - IBAN IT32 D035 9901 8990 5018 8536 221 http://www.leggerifiutizero.org/wp- content/uploads/2018/06/ISTRUZIONI_DONAZIONE.png http://www.leggerifiutizero.org/sbloccai taliagameover/ 12.50 don Albino Bizzotto (Beati i Costruttori di Pace PD) Oggi qui si sentita fluire energia per il Bene Comune, non e interessi privati. Ci sono mille problemi personali e sociali, ma la Terra va messa al primo posto, altrimenti nulla cambier. Usiamo, valorizziamo, sosteniamo le radio, come Radio Cooperativa (93,2 MH) dove trattiamo di questo dalle 12 alle 13.30 dal luned al mercoled. 12.55 Michele Boato Teniamoci in contatto: il terzo venerd di ogni mese alle 18, qui presso i Beati, ci incontriamo come Forum Rifiuti Zero (ma i temi si allargano ogni volta): il prossimo il 21 dicembre. Poi troviamoci tutti i Comitati domenica 6 gennaio alle 14 all'Epifania della Terra, che come ogni anno si terr in un luogo-martire della Pedemontana ed l'occasione per rafforzare i contatti e le collaborazioni che oggi si sono rivelati importantissimi. Il posto verr comunicato attraverso la mailing list 30 novembre a cui oggi si sono iscritte altre 33 persone. Il capitolo finale del libro "Quelli delle cause vinte" (200 pagg.5 eu) si chiama Cassetta degli attrezzi ed utile per imparare meglio come muoversi nelle vertenze ambientali. Potete richiederlo scrivendo (con nome cognome e indirizzo) a micheleboato@tin.it -------------------------------------------------- Il Forum Rifiuti Zero del Veneto-per il riciclo totale e contro ogni incenerimento ha sede ufficiale presso l'Ecoistituto del Veneto a Mestre 041. 935666 (h 17- 18). Il sito www.forumrifiutizeroveneto.it (curato da Spartaco Vitiello) contiene molti materiali generali, su riciclo raccolte e sugli inceneritori di Padova e Schio, e serve da archivio informatico, con libero e facile accesso ai documenti. Le richieste di entrare nelle mailing list forumrifiutizeroveneto@googlegroups.com e 30novembre- venetoinmovimento@googlegroups.com vanno indirizzate a: spartacovitiello@gmail.com Verbale a cura di Michele Boato

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body