informa filcea

Apr 3, 2019 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 198 | Likes: 1

Movimento di lotta per la salute Giulio A. Maccacaro Sezione di Alessandria Chi siamo https://www.edocr.com/v/keebqjrk/bajamatase/chi-siamo Bibliografia https://www.edocr.com/v/d9ewyp9d/bajamatase/bibliografia Sito: www.rete-ambientalista.it E-mail movimentodilottaperlasalute@reteambientalista.it lino.balza.2019@gmail.com - lino.balza@pec.it Tel. 3470182679 - 3382793381 Sottoscrizioni a favore Ricerca cura mesotelioma: IBAN IT68T0306910400100000076215 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/299522750179490/?fref=ts Pagina Facebook: https://www.facebook.com/reteambientalista/?fref=ts Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCnZUw47SmylGsO-ufEi5KVg Twitter: @paceambiente Disastro PFOA e non solo. Un dirigente Solvay chiama in correo la CGIL. Riceviamo da un manager Solvay un documento redatto dalla CGIL di Alessandria che dimostra a suo dire- che anche i sindacati, al pari dei dirigenti aziendali, hanno consapevolmente accettato per anni nello stabilimento di Spinetta Marengo produzioni nocive e che delle derivanti condizioni ecosanitarie sono dunque responsabili quanto lui, il quale, perci, stato giustamente -secondo lui- assolto nel processo per avvelenamento doloso delle falde e dolosa omessa bonifica. Il documento consegnato un giornale distribuito a tutti i dipendenti dello stabilimento di Spinetta Marengo, titolato "Informa Filcea, Foglio d'informazione a cura del Comitato Iscritti Filcea Cgil dell'Ausimont/Solvay di Spinetta Marengo", Maggio 2002. A pagina 3 si legge: "E' vecchio come il cucco e gli sono voluti trent'anni per salire alla ribalta. Questo perch la nota 3M ha scoperto che delle bestie in giro per il mondo lo conservano gelosamente nel loro corpo. Cos, questo colosso mondiale ha smesso di produrlo e ha mandato a farsi benedire tutta la clientela. Stiamo parlando del PFOA, quella soluzione che ogni tanto bisogna diluire e aggiungere nelle autoclavi dell'Algoflon". Cio di una sostanza tossica, cancerogena e teratogena. "Cosa c'entra l'Ausimont con gli animali della 3M? La 3M ha dovuto 'vuotare il sacco', si scoperto cos che non solo alle bestie, ma anche agli umani 'piace' tenerselo stretto questo PFOA". Cio si accumula negli organismi viventi. "Cos partita la campagna dei 'vampiri' per vedere chi ne ha trattenuto di pi". Cio il PFOA stato analizzato dall'azienda nel sangue dei lavoratori di Spinetta. "E' crollato un altro mito, quello dello smacchiatore universale, che i lavoratori della polimerizzazione consigliavano a tutti i nuovi arrivati. OCCHIO RAGAZZI!!! Il PFOA va trattato con i guanti e la mascherina. Benvenuto PFOA nel hit parade di Spinetta! Con te i pi gettonati sono PFIB TFM PFP che non si vedono, non si sentono ma ti stendono. Cloro Fluoro Acido cloridrico che ti prendono alla gola. CO Olefine Fluoruri acilici Telomeri iodurati che ti incalzano. Complimenti PFOA, stai scalzando la classifica velocemente! Quanto durer la tua permanenza in classifica?". Durer in lavorazione fino a quando Lino Balza obbligher Solvay ad eliminarlo, tramite denuncia in magistratura e campagna nazionale di informazione. Anno 2008, nell'inerte silenzio dei sindacati. Durer nel sangue dei lavoratori e dei cittadini per decenni, in misure impressionanti che l'Asl non ci vuole rivelare. (L'argomento stato ampiamente trattato in "Ambiente Delitto Perfetto" di Barbara Tartaglione e Lino Balza, prefazione di Giorgio Nebbia. Sar ripreso nel terzo volume di "L'avventurosa storia del giornalismo di Lino Balza" in corso di redazione; la sottoscrizione di entrambi i libri totalmente devoluta alla Ricerca per la cura del mesotelioma). E' da notare il tono divertito e spensierato dell' Informa Filcea che conclude la tragica informazione con "Saluti a tutti, nell'intento che infortuni (pi o meno occulti) e malattie professionali (pi o meno riconosciute) siano sempre pi rari.". A pagina 4 ancora dato di leggere: "Il problema della sicurezza del Trattamento Effluenti talmente vecchio" (per anni Balza ha denunciato sui giornali le schiume in Bormida) "da vergognarsi persino a parlarne. La disperata questione sicurezza non mai stata affrontata compiutamente e la questione del benzene (cancerogeno) e dei campionamenti sono problemi ancora aperti.". Tra i veleni immessi nell'enorme scarico in Bormida, di l in Tanaro e Po e Adriatico, c' anche il PFOA. Per la catastrofe ecosanitaria di Spinetta Marengo, mi sono ripetutamente espresso sulle rispettive responsabilit di imprenditori, politici , magistrati e sindacati. Fossi stato in possesso di questo inquietante -tutti sapevano!- documento della CGIL, l'avrei consegnato insieme agli altri al processo. Sarebbe cambiato l'esito? Lino Balza

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body