Documento (23)

Dec 13, 2018 | | Category: Other |   | Views: 12 | Likes: 1

1-Giappone: aprite l'allegato dove trovate un riassunto veloce di un resoconto pi articolato inviato da Satoko. 2-Negli Usa a Baltimora attraverso una intensa mobilitazione di cittadini e consiglieri comunali la gestione dell'acqua diventer pubblica e ci importante non solo perch il primo di una serie di auspicate vittorie in molte citt statunitensi ma perch avvengono in pieno trumpismo. 3-In Uruguay il Movimento dell'Acqua in festa perch, nonostante non si siano raggiunte 400mila firme ( il 25 % del corpo elettorale ) previste per richiedere un referendum abrogativo, il dato delle 320mila firme raccolte dirompente nella politica di quel paese. Molti parlamentari ora ha paura del voto negativo dei cittadini e iniziano a proporre iniziative per rimediare all'errore fatto. Intanto Il Movimento dell'acqua basato soprattutto sulla struttura organizzativa del combattivo sindacato dei lavoratori del sistema idrico OSE ha presentato un ricorso Costituzionale che ora ha molta pi forza e peso. L'unico partito che aveva votato contro la privatizzazione ora dato in forte ascesa. Ho anche foto e video del processo di raccolta e di lotta ma non ho il tempo di selezionarne una parte e poterla inviare. 4-In Brasile nonostante la vittoria del nazista Bolsonaro e di un Parlamento meno di destra ma dove la sinistra conta relativamente le organizzazioni sindacali dei lavoratori dei servizi, soprattutto il FNU, riuscito a far bocciare in Parlamento la possibilit di votare la legge di privatizzazione dell'acqua elaborata e proposta del Presidente Golpista Temer. Come dicono le Madres proprio vero che l'Unica lotta che si perde quella che si abbandona . 5-In Inghilterra il movimento per la ripubblicizzazione, dopo aver "conquistato " il pieno appoggio nel programma del laburismo di Corbyn dato per vincitore alle prossime elezioni, sta iniziando a strutturarsi per ampliare la propria sfera di influenza. Ora anche in questo difficile Paese ( per l'acqua ) gran parte della opinione pubblica vede di malocchio la privatizzazione. 6-In Germania , Paese centrale nel continente Europeo che finora ha visto muoversi qualcosa nella sola Berlino, abbiamo iniziato a lavorare con nuove persone e gruppi interessanti alla lotta per l'acqua. Quanto prima daremo notizie pi specifiche. 7-Iniziano i primi contatti per costruire un Foro Alternativo 2021 a Dakar- Senegal 8-In Spagna oltre alla precendente comunicazione dell'approvazione in Parlamento di una risoluzione per l'acqua pubblica vi comunico che, soprattutto in Cataluna, la lotta sempre pi forte e si susseguono cortei cittadini in tutta la Regione, mentre in Consiglio Comunale di Barcellona passata la possibilit di indire una consultazione popolare contra Agbar ( Suez ) che precedentemente era stata bocciata per l'inaspettata, l'incredibile e sciocca opposizione della estrema siunistra catalana che ora ci ha ripensato dopo le proteste della sua base elettorale. E, dulcis in fundo, a Terassa ( citt ex industriale di 230mila persone ) dopo un lungo scontro politico dai toni anche violenti da parte della Suez, il 10 dicembre partita definitivamente la remunicipalizzazione della gestione dell'acqua. Va da s che molti di questi risultati non vengono dal nulla ma dal costante lavoro condotto da persone ed organizzazioni a livello internazionale e dal Coordinamento dello Europen Water Movement di cui siamo parte attiva e creativa. In un mondo in cui a governare di fatto, oltre alle grandi potenze, sono multinazionali e poteri extrapolitici globali e determinanti non possiamo dare una risposta solo a livello nazionale o territoriale. Dobbiamo pensare ed agire in forme diverse ma collegate ina casa e fuori. Buone feste di riflessione e prepariamoci meglio alle battaglie che ci attendono. I padroni del mondo non ci fanno e faranno nessuno sconto. E , scusatemi per l'ennesima citazione delle Madres de Plaza de Mayo:" Trasformare il dolore in lotta e la lotta in gioia"! Renato:)

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body