kurdistan borse di studio 2017

Sep 8, 2017 | | Category: Other |   | Views: 3 | Likes: 1

Kurdistan turco, alla scuola delle bambine I visi di queste giovani studentesse raccontano la storia di una linea di confine, quella dell’Anatolia del sud-est di Turchia, che affaccia su Iraq, Iran e Armenia, un terreno duro e spietato, le montagne sono alte e fredde, con cime coperte di neve anche d’estate. I loro sguardi sono l’espressione delle generazioni passate, presenti e future. Come si può capire dalle loro storie narrate, il loro è un mondo povero, austero, attraversato da brutture e sofferenze, storie di ordinaria repressione e di violenza dello Stato. Fino a poco tempo fa, il rispetto delle tradizioni, imponeva ai genitori il divieto di mandare le bambine a scuola. “Per noi, la cosa più importante è il sorriso di queste ragazze che ci ricorda quanto sia importante la vita” (Ahmet Aygun) Progetto di sostegno scolastico a favore di ragazze appartenenti a famiglie, accolte a Van dall’Associazione TUYAD DER, migrate da Cizre e dalle zone limitrofe a seguito delle distruzioni e dei massacri commessi dallo Stato turco NOME E COGNOME NAZDAR KARA NOME DI PADRE E MADRE ZULEYHA – SELIM CARTA D’IDENTITA’ N° 23332445776 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2005 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Karsi Yaka Mah. 16 Sk. No 10 Van SCUOLA Scuola Elementare BIROL EROL di Van NOME E COGNOME HAVIN DEMIR NOME DI PADRE E MADRE MAHMUT – SUHEYLA CARTA D’IDENTITA’ N° 22334563221 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE - ANNO 2004 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Karsiyaka Mah. G. Osman Sk. 26 Van SCUOLA Scuola Elementare BIROL EROL di Van Havin frequenta la 5° classe elementare, ha 12 anni ed è la sesta dei figli in famiglia. Un fratello ed una sorella sono nella lista delle vittime di Cizre, uccisi dall’esercito nel 2016. La famiglia ha trovato ospitalità a Van, dopo che la loro casa è stata bruciata e distrutta. Attualmente, non hanno nessun reddito e neanche un’assicurazione sociale e sanitaria. Il padre lavora saltuariamente. Nazdar ha 11 anni, tre sorelle ed un fratello sono nella lista delle vittime della lotta di liberazione. La loro casa è stata distrutta dall’esercito turco. Attualmente non dispongono di alcun reddito, né di assicurazione sociale o sanitaria. Il capofamiglia svolge lavori saltuari. Nazdar vuole andare all’università e diventare avvocatessa. . NOME E COGNOME GULCIN KARA NOME DI PADRE E MADRE NIGAR – SEYDO LUOGO E DATA D NASCITA SIRNAK – ANNO 2003 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mahalle Ruzgarli Cad. No. 51 Van SCUOLA Scuola Media SIKO di Van Gulcin ha 13 anni, frequenta la 1° media, suo padre è stato giustiziato dallo Stato. Due fratelli sono stati uccisi nel 2015 a seguito dell’occupazione delle milizie turche della città di Sirnak. I rimanenti componenti della famiglia abitano in affitto a Van e svolgono lavori saltuari, ma non dispongono di alcuna assicurazione sociale o sanitaria. Gulcin vuole diventare avvocatessa NOME E COGNOME GULBAHAR CELIK NOME DI PADRE E MADRE GULSUM – KADIR LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2011 RESIDENZA ANAGRAFICA CIZRE INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mah Ruzgarli Cad. No. 14 Van SCUOLA Scuola elementare SEMBAS di Van Gulbahar ha 7 anni, è la figlia minore della famiglia, frequenta la 2° classe elementare. Un suo fratello è nella lista delle vittime della città di Cizre: nel 2016, ha perso la vita nell’incendio, da parte dell’esercito, della cantina della casa dove abitava. Vivono di lavoretti saltuari, non hanno né assicurazione sanitaria, né sociale. Gulbahar, da grande, vuole fare l’avvocatessa NOME E COGNOME YASEMIN TURGUT NOME DI PADRE E MADRE NESIBA - HALIT LUOGO E DATA DI NASCITA SIRNAK – ANNO 2005 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mah. Ruzgarli Cad. No. 52 Van SCUOLA Scuola Elementare SIKO di Van Yasemin ha 11 anni, frequenta la 5° classe elementare. La famiglia è composta da sei persone, il papà è morto durante i drammatici eventi verificatisi a Sirnak, insieme a due suoi fratelli. Attualmente la famiglia si è trasferita a Van ed è aiutata dai membri dell’associazione Tuyad Der. Non hanno assicurazione sanitaria e sociale. NOME E COGNOME HACER BULUT NOME DI PADRE E MADRE NAZE – HAKKI LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2009 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mah. Ruzgarlisk No. 26 Van SCUOLA Scuola Elementare GAZI di Van Hacer ha 7 anni, frequenta la 2° classe elementare, è la figlia minore della famiglia. Un fratello è morto durante il bombardamento, da parte dell’esercito turco, della città di Cizre. Hacer soffre di disturbi psichici dovuti ai mesi di coprifuoco nella città. Attualmente, la famiglia vive a Van . Hacer, da grande, vuole fare l’avvocata. NOME E COGNOME NAZDAR POLAT NOME DI PADRE E MADRE SELVI – HASAN CARTA D’IDENTITA’ N° 13993245177 LUOGO E DATA DI NASCITA YUKSEKOVA – ANNO 2010 RESIDENZA ANAGRAFICA HAKKARI INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mah. Ruzgarli Cad. 44 Van SCUOLA Scuola Elementare SEMPAS di Van Nazdar ha 8 anni, frequenta la 2° classe elementare ed è la figlia minore. Due fratelli sono stati uccisi dalla polizia turca, uno di essi è stato giustiziato a Yuksekova nel 2016, dopo essere stato catturato. Attualmente, si sono trasferiti nella città di Van dove sono aiutati dai membri dell’associazione. Vivono in condizioni di estrema povertà e non hanno né assicurazione sociale, né sanitaria. Nazdar, al termine della scuola, vuole diventare insegnante. NOME E COGNOME MELEK CELIK NOME DI PADRE E MADRE KEVE – CEMAL CARTA D’IDENTITA’ N° 23232688812 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2001 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Yeni Mah. Ruzgarli Cad. 45 Van SCUOLA Liceo SIKO di Van Melek ha 16 anni, frequenta la 1° liceo a Van, dove ora abita, dopo la distruzione della propria casa. Suo fratello è morto nella cantina di casa, incendiata dall’esercito turco. La ragazza vuole studiare da avvocata. La famiglia vive in condizioni di estrema povertà. NOME E COGNOME SEHER SEYDAOGLU NOME DI PADRE E MADRE ALIYE – MUHITTIN CARTA D’IDENTITA’ N° 13232223214 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2006 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Hacibekir Mah. Selvi Sk. 11 Van SCUOLA Scuola Elementare DUMLUPINAR di Van Seher ha 10 anni, frequenta la 4° elementare ed è la figlia minore. La famiglia è composta da sette persone, un fratello ha perso la vita durante il massacro di Cizre. Attualmente si sono trasferiti a Van, il padre lavora a giornata, non hanno assicurazione né sanitaria, nè sociale. Saher, dopo la fine della scuola, vuole diventare avvocatessa. NOME E COGNOME BERITAN ACAR NOME DI PADRE E MADRE SULTAN –HASAN CARTA D’IDENTITA’ N° 32992923410 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2011 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA HACIBER MAH Van SCUOLA Scuola elementare SEMPAS di Van Beritan ha 6 anni, è la figlia minore di una famiglia composta da 11 persone. Frequenta la 1° classe. Un fratello, nel 2016, ha perso la vita nella cantina della casa in cui si trovava per sfuggire al terrore dell’esercito turco, incendiata dai soldati. Ora abitano in una casa in affitto a Van. L’associazione Tuyad Der li aiuta economicamente perché la famiglia è molto povera. Berivan, da grande, vuole diventare avvocata. NOME E COGNOME ZILAN ACAR NOME DI PADRE E MADRE HUSNA – SELIM CARTA D’IDENTITA’ N° 33223212909 LUOGO E DATA DI NASCITA CIZRE – ANNO 2011 RESIDENZA ANAGRAFICA SIRNAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA HACIBER MAH Van SCUOLA Scuola elementare DUMLUPINAR di Van Zilan ha 6 anni, è la figlia minore della famiglia. Un fratello, nel 2016, è stato ucciso dai soldati dell’esercito turco. Attualmente la famiglia non ha nessuna fonte di reddito, né assicurazione sanitaria e sociale. E’ aiutata dall’associazione Tuyad Der. NOME E COGNOME MERVE DEMIR NOME DI PADRE E MADRE HAKAN CARTA D’IDENTITA’ N° 13232992922 LUOGO E DATA DI NASCITA VAN – ANNO 2001 RESIDENZA ANAGRAFICA VAN INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Vali Mithatbey Mah. Erez 1 Sk. 21 SCUOLA Liceo Turkiye Pakistan Dostluk Meslek Lisesi Van Merve ha 15 anni, è la figlia maggiore. Frequenta la 2° liceo, con buoni risultati. Un suo fratello, combattente dell’HPG, è stato catturato e giustiziato dallo Stato. Il reddito medio mensile della famiglia è di 1.000/1.500 lire turche, ma questo reddito è insufficiente, in quanto, nel periodo invernale, c’è mancanza di lavoro e il padre si deve arrangiare con piccoli lavoretti saltuari. La studentessa non ha fonti di reddito propri e la spesa scolastica mensile si aggira intorno alle 100 – 150 lire turche. NOME E COGNOME SELMA SAHIN NOME DI PADRE E MADRE YASAR – ALTIN CARTA D’IDENTITA’ N° 55576586366 LUOGO E DATA DI NASCITA OZALP VAN – 2002 RESIDENZA ANAGRAFICA VAN SCUOLA Scuola media GAZI di Van Selma è figlia maggiore di una famiglia di cinque persone. Frequenta la 2° classe. Il rendimento scolastico è buono. La famiglia non possiede un’abitazione propria. Suo padre, quando può, svolge lavori a giornata. Nell’alloggio dove abitano, ci sono solo due stanze. La famiglia ha grandi problemi economici. NOME E COGNOME SONGUL BOZDEMIR NOME DI PADRE E MADRE SINEMPERI - NECMETTIN CARTA D’IDENTITA’ 32810098618 LUOGO E DATA DI NASCITA VAN/CATAK – Anno 1983 RESIDENZA ANAGRAFICA CATAK INDIRIZZO DELL’ALLIEVA Vali Mithatbey Mah. Cizli Sk. Hakverirler Ap 1/1 Van SCUOLA Scuola media GAZI di Van Songul vive in una famiglia di 11 persone, di cui nove bambini. La famiglia, originaria di Sirnak, è emigrata nel 2016 a Van, per sfuggire ai conflitti. Qui hanno trovato casa in affitto per 400 lire turche. I bambini non hanno problemi di salute, ma soffrono di gravi problemi psicologici, a causa del conflitto in corso. NOME E COGNOME Esmer Oztas RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Fatma Isbilir RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Gulan Zengin RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro Progetto di sostegno scolastico a favore di ragazze appartenenti a famiglie di detenuti politici e di martiri dell’Associazione MEYA- DER della città di YUKSEKOVA. Questo progetto, purtroppo a causa del protrarsi di mesi di coprifuoco su Yuksekova e del grave conflitto determinatosi tra esercito turco e forze della resistenza giovanile, oltre che per motivi di sicurezza delle famiglie, contiene quasi nessuna informazione: per ogni studentessa c’è solo il nome e il cognome, la richiesta di sostegno e la situazione abitativa, per alcune non c’è neppure la foto. NOME E COGNOME Gulsen Alpdogan RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Hamide Kuyu RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Leyla Ortas RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Nergiz Gurdal RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Refika Kurt RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Seher Coktug RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Ayse Ozeker RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Nurcan Terzioglu (nessuna foto) RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Berivan Kurt RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo dove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Dilan Akdogan RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Emine Erismis RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Hilan Yasar RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Hividar Acelik RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Nazime Orhan RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Nedime Bor RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo dove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Sevda Cakir RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro NOME E COGNOME Zeynep Tekin RICHIESTA DELL’ALLIEVA Richiede sostegno educativo SITUAZIONE ABITATIVA DELLA FAMIGLIA Il luogo ove abitano appartiene a loro Progetto di sostegno scolastico a favore di ragazze appartenenti a famiglie di detenuti politici e di martiri dell’Associazione TUYAD DER della città di Van e dell’Associazione MEYA DER della città di Yuksekova Questo progetto, proposto dalle avvocate della Casa Internazionale delle donne di Roma, fa parte dell’iniziativa dei premi di laurea dedicati alla memoria dell’avvocata Simonetta Massaroni. Il progetto di borse di studio ha validità per un anno scolastico ed è eventualmente rinnovabile. L’ultimo contributo totale erogato nel 2016 ammontava ad € 7.040,00. Quest’anno le ragazze coinvolte, figlie di detenuti e di martiri, le cui famiglie si trovano in condizioni di particolare difficoltà, sono 34, come avete l’opportunità di constatare, e provengono tutte da zone già soggette a coprifuoco e a pulizia etnica da parte dei militari turchi. Puoi contribuire a far studiare queste e/o altre bambine versando la somma di euro 250 annue. Se nella causale indichi “contributo volontario” l’importo è detraibile ai fini fiscali. IIl versamento si può effettuare sul c/c di Banca Prossima – filiale di Milano IBAN: IT61 U033 5901 6001 0000 0111185 intestato a: Associazione Verso il Kurdistan-Onlus. Causale: contributo volontario ovvero su Banco Posta, cod. IBAN IT 42J0760110400000039213681 Destina il 5 per mille ai progetti dell’Associazione Verso il Kurdistan onlus, indicando il seguente codice fiscale: 96036900064 Associazione ONLUS "VERSO IL KURDISTAN" via Mazzini n.118/122 15121 ALESSANDRIA Newroz! E’ canto vivo il Newroz! Danza nel fuoco, danza nel vento Salta nel fuoco finchè non è spento, Porta altra legna, ravviva la brace Danza con noi questa danza di pace. Danza nel fuoco fino a domani Al ritmo dei canti dei partigiani Il passo è forte, la mano è sicura Oggi è finita galera e tortura! Newroz! E’ Serhildane il Newroz! E’ primavera, spuntano fiori, Dolci gli odori, dolci i colori, Radici forti nei nostri cuori, Dure le spine per gli oppressori! Fiore di monte, fiore di neve, fiore sbocciato fra grate e catene, fiore nutrito di sangue e dolore, fiore di fuoco, fiore d’amore… Brani di una ballata scritta da Dino Frisullo dal carcere di Diyarbakir, dopo il suo arresto al Newroz del 2008. Il Newroz è l’antico capodanno Zoroastriano del 21 marzo, la grande festa mesopotamica di primavera, della nuova nascita, e, per i kurdi, dei fuochi della libertà STAMPATO CON IL SOSTEGNO DEL CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA CON LA COLLABORAZIONE ED IL SOSTEGNO DEL centro servizi volontariato Asti e Alessandria

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body