marisa italiano

Jul 20, 2019 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 57 | Likes: 1

La penultima battaglia di Marisa Italiano l’abbiamo combattuta assieme. Conclusasi con la scissione e la nascita del “Movimento di lotta per la salute Maccacaro”. Ci siamo infatti opposti -come abbiamo sottoscritto nei documenti comuni- “ad una involuzione di Medicina Democratica Movimento di lotta per la salute storicamente avversata dalle Sezioni, cioè ad una ‘mutazione genetica’ accentuata negli anni duemila: la trasformazione da ‘Movimento di lotta per la salute’ a ‘Studio legale’, a fare cassa ma a scapito della “prevenzione primaria” e della tutela delle Vittime. L’attività è stata spostata prevalentemente sul versante dei processi penali, dunque sul centro lombardo, mentre ha sempre più trascurato la partecipazione ai Movimenti di lotta sui territori, dunque il ruolo delle Sezioni territoriali è diventato superfluo e marginale, anzi un intralcio, sono scomparse Sezioni e Soci. Il tradimento di due valori storici di Giulio Maccacaro -partecipazione e democrazia- è stato, a giudizio delle Sezioni, sanzionato al Congresso nazionale di Napoli quando un esiguo numero di Soci ha bypassato le Sezioni e si è autonominato ‘grande elettore’ e ha consegnato definitivamente le leve del potere economico e organizzativo in poche mani (presidente, tesoriere, vertenziere e avvocata) tutte lombarde e tese a fare quadrato attorno ai propri interessi personali, per quanto legali. La scissione, già avviata con l’esodo silenzioso di Soci e intere Sezioni è stata deliberatamente provocata con atti ufficiali nei confronti delle Sezioni che nei propri Congressi avevano rivendicato un Congresso nazionale di rinascita dell’Associazione: affidando alla democrazia e alla partecipazione garantite dalle Sezioni quel ruolo dirigente attualmente espropriato da un ristretto vertice.” Nel 2018 si è dunque determinata la scissione dell’Associazione fondata da Maccacaro e la nascita del nostro Movimento (vedi foto). Le suddette motivazioni sono tratte dal “Manifesto di Livorno” 27 agosto 2018. Poi è sopraggiunta l’ultima battaglia di Marisa, conclusasi il 18 luglio 2019 a sessantanove anni, in massima parte vissuti partecipando attivamente alle lotte contro le nocività e per il rispetto degli handicap fisici, sul posto di lavoro e fuori di esso. Ci mancano le sue vivaci telefonate. Barbara Tartaglione e Lino Balza Movimento di lotta per la salute Maccacaro.

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body