2019 07 30 Com Stampa ad Acqui

Aug 8, 2019 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 14 | Likes: 1

COMUNICATO STAMPA Martedì 30 Luglio u.s., presso il Palazzo di Città di Acqui Terme (AL), sono proseguiti gli incontri dell’Associazione per la Rinascita della Valle Bormida con le Amministrazioni dell’alessandrino. Protagonisti, questa volta, Sindaco e Giunta di Acqui, estremamente cordiali e accoglienti, ai quali abbiamo relazionato sullo ‘stato dell’arte’ molto problematico della bonifica del Sito di Interesse Nazionale di Cengio-Saliceto (ex ACNA) e sulle iniziative da intraprendere sia nei confronti della Regione Piemonte, perché riacquisti protagonismo nella vicenda con tutti i suoi strumenti istituzionali di controllo e di proposizione, sia nei confronti del Ministero dell’Ambiente perché imbocchi finalmente la strada del coinvolgimento degli Enti Locali in una nuova Conferenza dei Servizi. Abbiamo convenuto sulla opportunità dell’apertura di questo tavolo non solo per fare il punto della situazione a Cengio, ma anche per chiudere un capitolo che dovrà rimanere nella Storia e nella memoria dei valligiani ma, soprattutto, non potrà mai più riaprire problematicità né ambientali né d’immagine al modello di sviluppo intrapreso e da intensificare. Anche la Liguria sta imboccando questa strada, sia con la Mozione appena approvata in Commissione Ambiente, che con il prossimo obiettivo della sua approvazione in Consiglio. Nel frattempo, si è convenuto, debbono essere intensificati tutti i rapporti ed i confronti con i rappresentanti della Regione Piemonte per ‘fare coro’. Il tema, come molti altri, lo richiede. Un secondo argomento su cui si è convenuto di intensificare ricerca e dibattito è stato quello della concreta riappropriazione della Risorsa Fiume per tutti gli abitanti della valle: dal controllo della sua regimazione, della sua qualità, della sua fruibilità sia a fini ludici che turistici, sia della sua sicurezza idraulica. E ciò, da Osiglia fino alla confluenza nel Tanaro. E’ una risorsa che era stata ‘rubata’ per cento e più anni, ed oggi deve tornare ad essere un Bene comune ritrovato interamente: la Valle Bormida se l’è conquistato con dure lotte e sacrifici. Infine, ma non meno importante argomento, si è convenuto di ‘fare simbiosi’ sugli eventi culturali di cui Acqui è tornata protagonista: i Premi letterari ed il coinvolgimento dei giovani in tutti gli aspetti dell’Ambiente, della Storia, della vita sociale e comunitaria che erano stati avviati dai loro nonni e dai loro padri. E’ un filo da riannodare per riassumere orgoglio e protagonismo in una area che - non crediamo di esagerare - abbiamo pensata come una delle più belle e vivaci del Nord Italia. E su questa via occorre continuare perché i giovani si uniscano tra loro e si affianchino alle passate generazioni, magari anche superandole in impegno, se possibile. L’Associazione si è resa disponibile, come sempre, alla sua piena collaborazione con tutti gli Amministratori che avranno come obiettivo primario quello della Rinascita. L’Associazione per la Rinascita della Valle Bormida

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body