Riunione a Castellazzo Bormida. Comunicato

Jul 27, 2019 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 6 | Likes: 1

COMUNICATO STAMPA Giovedì 25 Luglio, nella bella sede del Comune di Castellazzo Bormida (AL) il Sindaco Gianfranco Ferraris ha organizzato un incontro tra i Sindaci della Valle Bormida alessandrina prossima al capoluogo e l’Associazione per la Rinascita della Valle Bormida. Oltre ai delegati dell’Associazione e ad alcuni amici del luogo presenti per l’occasione, sono intervenuti i rappresentanti di Ponti, Strevi, Cassine, Rivalta Bormida, Castelnuovo Bormida, Castelspina, Sezzadio, Borgoratto e, naturalmente, Castellazzo Bormida. Sarà presto informato dei fatti anche l'attuale sindaco di Alessandria che lo vedeva, insieme a noi, protagonista per la difesa dei diritti alla salute della Valle Bormida. In questo primo incontro con l’alessandrino, dopo tanti anni dalle lotte degli anni ’80 e ’90 per la difesa del Fiume - a cui ne seguiranno di successivi anche con le altre amministrazioni dell’area - i temi sviluppati e dibattuti sono stati principalmente tre: - la situazione dell’area SIN di Cengio, la sua precaria ‘bonifica’ - comunque insoddisfacente - e le varie problematicità legate sia alle aree interne (A1 e A2) che a quelle esterne o ‘alienate’ in modo estemporaneo, pur rimanendo fortemente inquinate; - la opportuna regimazione dell’intero corso del fiume Bormida, a partire da Osiglia, e la sua possibile fruizione sia paesaggistica, sia ambientale, sia come risorsa idro-potabile del futuro, per continuare idealmente la sua difesa anche con le nuove generazioni di Valbormidesi; - la necessaria e opportuna coordinazione tra tutte le amministrazioni locali per affrontare uniti, come in passato, ed i temi del rilancio economico, turistico, culturale di una delle aree più belle del Nord Italia e della difesa delle peculiarità espresse dall’intero territorio. I Sindaci della Valle Bormida alessandrina stanno anche valutando di estendere, come già fatto dai Sindaci cuneesi ed astigiani, la richiesta alla Regione Piemonte di riassumere un ruolo protagonista nelle vicende del SIN di Cengio-Saliceto e, al Ministero dell’Ambiente, di valutare l’opportunità di uscire dalla Procedura d’Infrazione aperta dalla Comunità Europea con strumenti atti a coinvolgere attivamente le Amministrazioni Locali sia nell’informazione che nelle decisioni da assumere. L’Associazione per la Rinascita della Valle Bormida

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body