md taranto

Apr 11, 2019 | | Category: Other |   | Views: 170 | Likes: 1

Movimento di lotta per la salute Giulio A. Maccacaro Sezione di Alessandria Chi siamo https://www.edocr.com/v/keebqjrk/bajamatase/chi-siamo Bibliografia https://www.edocr.com/v/d9ewyp9d/bajamatase/bibliografia Sito: www.rete-ambientalista.it E-mail movimentodilottaperlasalute@reteambientalista.it - lino.balza.2019@gmail.com - lino.balza@pec.it Tel. 3470182679 - 3382793381 Sottoscrizioni a favore Ricerca cura mesotelioma: IBAN IT68T0306910400100000076215 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/299522750179490/?fref=ts Pagina Facebook: https://www.facebook.com/reteambientalista/?fref=ts Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCnZUw47SmylGsO-ufEi5KVg Twitter: @paceambiente Urgente chiusura dell'Ilva e conseguente riconversione economica dell'intera area ionica Ambiguo convegno (clicca qui) organizzato da Medicina democratica a Taranto, a cominciare dai titoli della locandina. "Non siamo riusciti a proteggervi", rivolto alle vittime dell'Ilva, suona come autocritica di chi non mai stato presente sul territorio come movimento di lotta. Per il sottotitolo "Ma non smetteremo mai di provarci" sembrerebbe di buon auspicio: da oggi per il futuro essi sono finalmente fra quelli che si impegnano a fermare definitivamente l'ecatombe di morti e ammalati. Se questo fosse il proponimento, allora il titolo preciso e inequivocabile- del convegno avrebbe dovuto essere "Chiudere l'Ilva l'unica soluzione". Questo manifesto i tarantini avrebbero voluto leggere sui muri. Questa sarebbe stata infatti una proposta chiara e vincolante, mentre, invece, gli intendimenti del costoso convegno sono svelati e contraddetti dal suo titolo "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di vita", argomento generico e disimpegnato, buono per tutte le salse, lodevole per tutte le situazioni ambientali, ma ormai dato come scontato per l'Ilva. I dati epidemiologici infatti sono arcinoti innanzitutto ai tarantini, e va bene ribadirli ma a patto di concludere: "Con questi dati l'unica alternativa la chiusura dell'Ilva (Arcelor Mittal)". Illudere che la chiusura possa derivare da interventi giuridici italiani o europei significa eludere la verit: vi una unica soluzione, la chiusura, ed in mano alla politica, al governo e, per la sua parte, al sindaco. Dunque un convegno sul maledetto suolo di Taranto, per essere fuori dall'ambiguit dovrebbe 1) cominciare da una (mancante) relazione introduttiva perentoria: il governo deve urgentemente chiudere l'Ilva, 2) procedere con un programma di interventi non dispersivi bens mirati alla realt locale e 3) concludere il dibattito con un perentorio ultimatum. Altrimenti sar una passerella di conferenzieri del nord destinata ad una inutile e costosa carta patinata. Il peggio di un convegno sarebbe infine l'ipocrisia di proporsi parte civile nei processi fra "quei soggetti" definiti da Slai Cobas "che cercano solo pubblicit e risarcimenti". I tarantini hanno provato sulla propria pelle gli effetti dei (crescenti) livelli di emissioni, non hanno pi bisogno che gli si spieghi la teoria e la dottrina, la giurisprudenza e la epidemiologia. Insomma. I Movimenti di lotta sono stati chiari. "Come chiudere subito l'Ilva": chiara la proposta di Peacelink. Sulla "chiusura del siderurgico e conseguente riconversione economica dell'intera area ionica" sono stati chiari il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, FLMUniti-CUB, Giustizia per Taranto, Tamburi Combattenti, Taranto Respira, Tutta Mia La Citt, libere cittadine e liberi cittadini. Le Mamme del quartiere Tamburi sono state chiare. Da piazza Masaccio luogo simbolo del quartiere pi inquinato l'Italia, i Tamburi i tarantini hanno dichiarato guerra allo Stato. Per Taranto iniziata la resistenza. Il Sito di "Rete Ambientalista Movimenti di lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza" continuer ad accoglierne i contributi: clicca nella sezione Argomenti alla voce Ilva.

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body