Le

Oct 31, 2019 | Publisher: Rete Ambientalista Al | Category: Other |   | Views: 30 | Likes: 1

"edocr

Le prime 200 multinazionali del mondo Top 200, edizione 2019, il dossier curato dal Centro Nuovo Modello di Sviluppo , analizza le prime 200 multinazionali del mondo. scaricate da qui Top 200, edizione 2019 Top 200, edizione 2019, il dossier curato dal Centro Nuovo Modello di Sviluppo sulle prime 200 multinazionali del mondo. mostra con cura e in dettaglio i dati delle loro attività e delle influenze devastanti che producono su scala locale e mondiale. I supermercati costituiscono il gruppo di imprese più numerose fra le top 200: ben 35 per un fatturato complessivo di 4 mila miliardi di dollari e 11 milioni di dipendenti. Solo il settore energetico (le terribili multinazionali del petrolio) riesce ad andare più su con un fatturato complessivo di 4.192 miliardi. Ma al terzo posto troviamo le imprese finanziarie a confermare come banche, assicurazioni e fondi di investimenti rappresentino la spina dorsale del capitalismo moderno. Banche "sporche di catrame”, banche armate o con l’elmetto, quelle, cioè, che sostengono le imprese di armi. Fra le banche europee al secondo posto troviamo Unicredit con 4 miliardi di finanziamenti, superata solo da Lloyds Bank. Fra i clienti di Unicredit c’è Northrop Grumman, che è coinvolta nella produ- zione di armi nucleari. Fra i clienti di Lloyds, c’è General Dynamics, anch’essa coinvolta nella produzione di armi nucleari e fornitrice di armi a Egitto e Arabia Saudita.

"edocr

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body