Newslettera del 31 ott 18 (1)

Nov 6, 2018 | | Category: Other |   | Views: 16 | Likes: 1

Assemblea e iniziative NOTAV, Isis e aggiornamenti su NOTAP e Consiglio comunale Torino Torino PROGRAMMA PROSSIME INIZIATIVE (VEDI ANCHE ALLEGATI ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI E APPELLI) VENERDI' 2 NOVEMBRE DALLE ORE 18.30 al cancello della centrale elettrica di Chiomonte APERICENA NOTAV AI CANCELLI. Anche questo venerd abbondante merenda presso i cancelli della centrale elettrica di Chiomonte. MARTEDI' 6 NOVEMBRE ORE 17 Campus Luigi Einaudi, Aula D3, Lungo Dora Siena 100, Torino "LA NOSTRA GUERRA CONTRO L'ISIS" "Lo scopo dell'incontro informare gli studenti e la citt su alcuni aspetti della guerra siriana e su alcune recenti ripercussioni giudiziarie in Italia. Dal 2014 in corso, nel nord della Siria, una guerra che contrappone le Forze siriane democratiche (Fsd), inquadrate nella Coalizione internazionale a guida statunitense (cui aderisce anche l'Italia), allo "Stato islamico", detto anche Isis o Daesh, organizzazione terroristica internazionale che ha occupato gran parte del territorio siriano e iracheno per lungo tempo, ma ora confinata in una piccola porzione di deserto grazie alle Fsd." L'iniziativa del 6 Novembre intende informare sui contorni politici e giuridici della guerra contro l'Isis nella Siria del nord, grazie agli interventi di: - Laura Schrader, giornalista; - Diana Paoli, attivista Mamme in piazza per la libert di dissenso; - Eddi Marcucci, combattente italiana Ypj-Fsd; - Jacopo Bindi, attivista del Movimento per la Societ Democratica nella Siria del nord; - Antonello Pabis, attivista della Rete Kurdistan Sardegna; - Gianluca Vitale, avvocato del Foro di Torino; Seguir un dibattito con i presenti. Organizzano le Mamme in piazza per la libert di dissenso e l'Associazione Camminando a passo lento- https://www.facebook.com/events/338556366710558/ ORE 21 al Mezcal Squat al centro del Parco Della Certosa di Collegno, corso Pastrengo (per chi non conosce il luogo, appuntamento alla farmacia di corso Francia angolo corso Monte Grappa ore 20.45) ASSEMBLEA NOTAV organizzata da NOTAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere delle prossime iniziative a Torino e in Valsusa Come sempre l'odg verr deciso all'inizio della riunione MERCOLEDI' 7 NOVEMBRE DALLE ORE 11.30 nei terreni NOTAV alla Colombera entrando dal cancello della centrale elettrica di Chiomonte e sotto la tettoia in Clarea APERIPRANZO NOTAV Anche questo mercoled il gruppo No Tav Over 50 invita tutti, anche i pi giovani, ad un'abbondante merenda. INIZIATIVE FUTURE IN EVIDENZA: DOMENICA 4 NOVEMBRE: "LA CACCIA AL SELVATICO NELLA TRADIZIONE CONTADINA DELL'ALTA VALLE DELLA DORA" Alle ORE 16 presso l'associazione culturale Clapie, Fraz Cels Morliere, Exilles https://edizionitabor.it/la-caduta-del-cielo-cels-exilles-sett-ott-nov-2018/ SABATO 10 NOVEMBRE A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALE "UNITI E SOLIDALI CONTRO IL GOVERNO, IL RAZZISMO E IL DECRETO SALVINI" Dall'assemblea del 14 ottobre l'appello a dare vita ad una grande mobilitazione aperta e plurale "Dopo un'intensa discussione che ha fatto emergere l'urgenza di una presa di parola collettiva contro la deriva razzista e fascista del paese, ha deciso di lanciare una sfida al governo cogliendo il tempo della conversione in legge del Decreto Salvini su immigrazione e sicurezza, considerato un preoccupante attacco generalizzato ai diritti e alle libert di tutti e tutte. Di seguito i punti della piattaforma approvata e l'appello a tutte le realt sociali e politiche, ai cittadine e alle cittadine di aderire e partecipare." https://www.globalproject.info/it/in_movimento/10-novembre-manifestazione-nazionale-uniti-e- solidali-contro-il-governo-il-razzismo-e-il-decreto-salvini/21670 SABATO 10 E DOMENICA 11 NOVEMBRE A MODENA TERZA CONFERENZA NAZIONALE DEL FRONTE DI LOTTA NO AUSTERITY APPELLO: "COSTRUIAMO UN FRONTE DI LOTTA UNITARIO CONTRO LE POLITICHE DEL GOVERNO": "Si svolger all'indomani di una importante giornata di sciopero (26 ottobre) che vedr coinvolti diversi settori lavorativi dai trasporti alla logistica alla scuola in un momento di pesanti attacchi del nuovo governo alle masse popolari." http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?action=viewnews&news=top_1538596803 DOMENICA 11 NOVEMBRE ROMA SI TERR L'INCONTRO "S-AMO LA TERRA!" Un appuntamento per il popolo dei tanti S all'ambiente, alla solidariet, alla pace, alla cultura, alla giustizia, all'uguaglianza, ai beni comuni, alla bellezza, all'autodeterminazione, al diritto di aver diritti, ORE 9-13 presso la Sala Convegni della Confederazione Cobas, viale Manzoni 55 DA LUNED 12 A VENERD 16 NOVEMBRE "SCIENCE AND THE FUTURE 2" Al Politecnico e al Campus Einaudi di Torino "Cinque anni dopo la conferenza internazionale SCIENCE AND THE FUTURE. IMPOSSIBLE, LIKELY, DESIRABLE. ECONOMIC GROWTH AND PHYSICAL CONSTRAINTS che si tenne al Politecnico di Torino nel 2013, Science and the Future 2 si propone di analizzare quanto accaduto da allora ripartendo dal confronto, sempre aperto, tra scienziati della natura ed economisti e offrendo uno sguardo sulle possibili soluzioni per diversi modi di vivere e di produrre a partire da esperienze concrete." https://www.facebook.com/events/324741748105621/ PROGRAMMA : http://scienceandthefuture.polito.it/it/programma/ La partecipazione al convegno aperta al pubblico e gratuita, previa registrazione REGISTRAZIONI: http://scienceandthefuture.polito.it/it/registrazioni/ SABATO 17 NOVEMBRE A VENAUS ASSEMBLEA NAZIONALE VERSO L'8 DICEMBRE "VENAUS, 17-18/11. APPELLO PER UN'ASSEMBLEA NAZIONALE Prosegue in Val di Susa il percorso nazionale contro le Grandi Opere e le politiche del governo iniziato il 29 settembre a Venezia. Non abbiamo mai delegato la nostra lotta a nessuno e come noi numerosissime lotte territoriali vogliono prendere parola e raccontare quella verit che molti vorrebbero nascondere: non c' alcun cambiamento, non c' nessun rispetto per i territori e per chi li vive, non c' alcuna garanzia per il futuro di tutti e tutte. Continuiamo ad essere convinti della necessit di proseguire un percorso comune, convocando un'assemblea nazionale il 17 novembre in Val di Susa, a Venaus, per rafforzare il fronte di chi ha cuore il futuro dei territori e chiede uno stop immediato di tutte le grandi opere inutili e dannose. Il giorno successivo costruiremo un'iniziativa di lotta sul territorio alla quale invitiamo tutti e tutte a partecipare! Dalla Conferenza dei Territori riunitasi a Firenze il 6-7 ottobre giunge l'invito ad una mobilitazione diffusa sui tutti i territori l'8 dicembre, data storica per il nostro movimento e dal 2010 celebrato dal 2010 come la Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte. L'assemblea del 17 novembre sar l'occasione per coordinarci e rilanciare con forza questa mobilitazione su tutto il territorio nazionale! Quest'ulteriore tappa di un cammino comune si auspica possa moltiplicare i momenti di confronto sul territorio e portare nei prossimi mesi ad una manifestazione nazionale a Roma contro le Grandi Opere, per la giustizia ambientale e i beni comuni. Lo ricordiamo, casomai ce ne fosse ancora bisogno, che non esistono "governi amici" e che la difesa del futuro nelle nostre mani". http://www.notav.info/post/venaus-17-18-11-appello-per-unassemblea-nazionale/ "VERSO L'8 DICEMBRE 2018, 9 GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LE GRANDI OPERE INUTILI E IMPOSTE LE RESISTENZE NEI TERRITORI DIFENDONO E RILANCIANO IL BEL PAESE E IL FUTURO DEL PIANETA Il Coordinamento dei Comitati No TAV del 17 ottobre ha deciso di sostenere il proseguimento del confronto tra i movimenti e le associazioni che si oppongono alle Grandi Opere Inutili e Imposte e che lottano per la difesa dei territori verso una mobilitazione nazionale. In questo contesto, dopo gli incontri di Venezia e di Firenze e del prossimo di Roma dell'11 novembre (S-amo la terra), il Movimento No TAV organizzer sabato 17 novembre un'assemblea nazionale in Val di Susa con l'obiettivo di costruire una mobilitazione diffusa a livello nazionale delle lotte territoriali per sabato 8 Dicembre. Il Movimento No TAV ricorda che l'8 dicembre 2018 si festeggia in Europa la 9 Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte. Difendere i territori vuol dire contribuire in modo positivo al futuro del Pianeta e a contrastare la distruzione degli ecosistemi e il riscaldamento globale. Il Movimento No TAV vuole collegare la giornata dell'8 dicembre alla Conferenza ONU COP24 (dal 3 al 14 dicembre in Polonia) dove i Potenti della Terra tenteranno di raggiungere un accordo per dare attuazione agli Accordi di Parigi sul Clima." http://www.presidioeuropa.net/blog/verso-l8-dicembre/ ALTRE INIZIATIVE SU : https://www.facebook.com/pg/radioblackout105250/events/ http://www.fabionews.info/torinovive.php PER AGGIORNAMENTI E DOCUMENTAZIONE NOTAV: www.notav.info - www.notavtorino.org -http://www.autistici.org/spintadalbass/?cat=2- www.notav.eu - www.notav- valsangone.eu- http://www.presidioeuropa.net/blog/?lan=2 - http://noterzovalico.wordpress.com/- www.ambientevalsusa.it - http://www.tgmaddalena.it/- https://www.facebook.com/notavtorino.org/- https://www.facebook.com/controsservatoriovalsusa/ CAVALLERIZZA REALE OCCUPATA: http://cavallerizzareale.wordpress.com/ https://www.facebook.com/pages/Assemblea-Cavallerizza-1445/696775003675449 https://www.facebook.com/Piattaforma-Arte-Spettacolo-Conoscenza-274558966211981/?fref=ts AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA : (VEDI anche su : TG Vallesusa : http://www.tgvallesusa.it/?page_id=135 Facebook Festival Alta Felicit : https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/ Attualit, Diario Tav, Libri, Dischi, X Files : www.mavericknews.wordpress.com Centro di documentazione Invicta Palestina : https://invictapalestina.wordpress.com/ RETE Ambientalista - Movimenti di Lotta per la Salute, l'Ambiente e la Pace. http://rete-ambientalista.blogspot.it) MERCOLED 24 OTTOBRE LA COMMISSIONE DEL COMUNE DI TORINO SUL TAV ha deciso di mandare al voto in aula luned l'Odg che I NOTAV di Torino e cintura avevamo concordato l'11 luglio in un incontro tra NOTAV e la sindaca Appendino, i tecnici e i consiglieri L'iter aveva subito rallentamenti in Commissione del 26 settembre per la pretestuosa richiesta di Lubatti del PD di far partecipare i tecnici SI TAV in suo aiuto per contrastare le relazioni fatte dai tecnici della Commissione Ieri non si presentato n lui n i tecnici SITAV E' stato comunicato che Foietta aveva altri impegni! Quindi dopo un'altra interessante spiegazione della Commissione tecnica, nessun altra formalit da espletare e LUNED 29 OTTOBRE L'ODG DOVREBBE ANDARE AL VOTO IN AULA AL CONSIGLIO COMUNALE (VEDI INFRA) TG R del 25-OTT-2018 ore 1400 https://www.youtube.com/watch?v=lpIrDOjJB3k LUNEDI 29 OTTOBRE CONFERMATA LA PRESENTAZOONE DELL ODG SUL TAV AL CONSIGLIO COMUNALE DI TORINO: PRESIDIO NOTAV http://www.notav.info/top/29-10-18-ore-14-30-presidio-notav-comune-di-torino/ "LUNEDI' 29 OTTOBRE 2018 ORE 14.00.. .p. 21 n. 2018-03401/002 Ferrero, Paoli, Carretto, Pollicino, Albano, Russi, Azzara', Sicari, Giovara, Tevere OdG "IPOTESI DI NUOVA LINEA FERROVIARIA TORINO LIONE" Ii Ccp + Capigruppo +Servizi Pubblici Locali 26/9/2018" http://www.comune.torino.it/consiglio/lavori/ordine.pdf LA BORGHESIA SI COALIZZA PER FARE PRESSIONE SUL CONSIGLIO: 28 ott 18 Comunicato stampa congiunto: "API TORINO, UNIONE INDUSTRIALE TORINO, AMMA, ASCOM TORINO, CONFESERCENTI TORINO, CONFARTIGIANATO TORINO, CNA TORINO, ANCE, ANIEM CONFAPI TORINO : La Torino Lione deve essere fatta presto e bene" Le Associazioni d'impresa domani in Consiglio Comunale di Torino Industriali, artigiani, commercianti, aziende edili: "Sospendere i lavori della Tav non accettabile" Le associazioni degli industriali, degli artigiani, dei commercianti e delle aziende edili di Torino saranno presenti domani luned 29 ottobre alle 14.00 nell'Aula del Consiglio Comunale di Torino per testimoniare il totale dissenso e l'assoluta contrariet all'approvazione di un Ordine del Giorno che ha l'obiettivo di chiedere al Governo il blocco di tutti i lavori inerenti la Tav." https://www.facebook.com/story.php?story_fbid=10217773353464377&id=1197673414 IL MOVIMENTO NOTAV LOTTA DA 15 ANNI ANCHE SU QUESTO TERRENO: 30 Genn 2003 NOTAV Torino : "COMUNE E PROVINCIA DI TORINO: O.D.G. FAVOREVOLI AL TAV ? Pensiamo che ci potr essere, a breve, un pronunciamento del Comune di Torino e della Provincia sulla questione TAV: pare infatti che siano in preparazione ordini del giorno sull'argomento.." http://www.notavtorino.org/documenti/lettera%2030-01-03.htm VENERD 26 OTTOBRE SI E' SVOLTA LA MANIFESTAZIONE A TORINO IN OCCASIONE DELLO SCIOPERO GENERALE organizzato da CUB SGB SI Cobas USI, che ha visto una buona partecipazione di lavoratori, di movimenti locali e il successo dell'iniziativa del "Brodino per Chiamparino" davanti alla Regione, (ma per noi distribuzione di pane e toma della valle, vino e panettoni...!) ALCUNE FOTO : https://photos.google.com/share/AF1QipMk2JHy9ed3QIL1egOrzwW0dZQlsS1MrOg7G1GEp8JY cokKstjekTkBBlpvgGQtmQ?key=TWVrazZEdVJtUDN3ZkNRV1c2LXZSYjVDTXhsTF93 VENERD 26 OTTOBRE IL GOVERNO CONTE HA DICHIARATO CHE IL TAP NON SI PU FERMARE perch ci sono penali per quasi 20 miliardi di euro. VIDEO Repubblica : "TAP, DI MAIO: "LE PENALI COSTANO PI DI REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100" https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=9RkOuWbLvac VIDEO Repubblica: "ITALIA A 5 STELLE, LEZZI - NO TAP. LA MINISTRA: "TRATTATI CI LEGANO MANI E PIEDI" https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=oW8pQU_uP1o 27 ott 18 VIDEO : "TAP, TRE PARLAMENTARI CONTRO CONTE: "NON C' NESSUNA PENALE". MA DI MAIO LI SMENTISCE https://www.youtube.com/watch?v=QUEuVVq8kdU ECCO COME HANNO COMMENTATO I NO TAP QUESTA SITUAZIONE: "APPESI ALLA FRONDA In questo momento pu sembrare che le speranze di veder bloccato il gasdotto TAP siano appese alle iniziative dei parlamentari del movimento 5stelle che hanno ancora a cuore il bene di questo Paese e delle comunit che lo abitano. In un articolo di ieri, il Fatto Quotidiano l'ha definita "la fronda" . La fronda di parlamentari composta da tante piccole foglie che decidono di rimanere verdi anzich seccare tristemente come stanno facendo via via tutti gli esponenti del Movimento 5 Stelle. Ma nel frattempo vogliamo ricordare al Paese e al Governo che esiste un'altra fronda, molto pi ampia e robusta. Quella dei cittadini che da anni si oppongono a TAP, svelando la sua natura fraudolenta e offrendo una grande sponda agli esponenti politici che hanno a cuore la democrazia e il benessere delle comunit. Quei cittadini che hanno portato davanti alla magistratura le contraddizioni e gli scandali di questo folle progetto. Il Salento e l'Italia sono appesi alla fronda del senso civico collettivo. Non facciamola seccare. Denunciamo e lottiamo!" https://www.notap.it/2018/10/27/appesi-alla- fronda/?fbclid=IwAR2ZRocm1Y1R2VWEMQSeHcpsW5ysMCRLKWIdgyK7- uc7AabqnHYjlURszvc VIDEO Repubblica: "TAP, QUANDO NEL 2017 DI BATTISTA PROMISE: "QUEST'OPERA LA BLOCCHIAMO IN 2 SETTIMANE" https://video.repubblica.it/edizione/bari/tap-quando-di-battista-promise-quest-opera-la-blocchiamo- in-2-settimane/317010/317641 27 ott 18 NO TAP "CONTRO IL GOVERNO CONTE MOBILITAZIONE GENERALE A seguito delle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Conte, il Movimento No Tap comunica il proprio sdegno, non solo per la decisione in s per s di autorizzare politicamente il gasdotto TAP, ma soprattutto per le argomentazioni insostenibili che vengono portate per giustificare tale decisione. Il mantra delle penali e dei costi di rinuncia rappresenta la vergognosa conferma di come TAP sia stata pensata, sostenuta e giustificata grazie alla menzogna spudorata. Il Movimento No Tap indice una mobilitazione generale al fine di scongiurare uno sprofondamento generale delle istituzioni, della societ e del Paese nell'autoritarismo e nella sospensione dello Stato di diritto. Non tollerabile che in una democrazia il Presidente del Consiglio dichiari pubblicamente il falso sui costi di rinuncia all'opera, quando tutti i ministeri hanno dichiarato ufficialmente a seguito della richiesta di accesso agli atti avanzata da cittadini e associazioni (c.d. FOIA) che non esistono documenti relativi a un calcolo costi benefici Questo Governo, come i precedenti vuole favorire la gigantesca lobby transnazionale che sta dietro a TAP, per questo incontrer una durissima opposizione da parte delle comunit locali, sia nelle piazze che nelle aule dei tribunali, compresi quelli internazionali. Domani primo atto della mobilitazione. Salvini prepari le ruspe. https://www.notap.it/2018/10/27/contro-il-governo-conte-mobilitazione- generale/?fbclid=IwAR1SK_FQ4_-BBJRxR6Bk71-t7e7MNT5sNwbeS9b_ELIq6zt2Dr_VNujvicA DOMENICA 28 OTTOBRE SIT-IN DELEGAZIONE DI SPIAGGIA SAN FOCA dalle ore 10:00 alle 12:30 Lungomare Giacomo Matteotti, Melendugno LE, Italia https://www.facebook.com/events/184992779049177/ 3 agosto 18 NOTAP: "PRESUNTE PENALI A TAP? CITTADINI E ASSOCIAZIONI CHIEDONO CHIARIMENTI AL GOVERNO" https://www.notap.it/2018/08/03/presunte-penali-a-tap-cittadini-e-associazioni-chiedono- chiarimenti-al-governo/ 12 sett 18 NOTAP : "COMUNICATO TAP, L'ANALISI COSTI-BENEFICI NON ESISTE" https://www.notap.it/2018/09/12/tap-lanalisi-costi-benefici-non-esiste/) 28 ott 18 Movimento NOTAP: "FACCIAMO UN P DI CHIAREZZA SUI "COSTI DI ABBANDONO" Come potete leggere da questa risposta ufficiale del Ministero dello Sviluppo economico , diretto dal Ministro Di Maio , tra lo Stato italiano e la Trans Adriatic Piprline NON C' NESSUN CONTRATTO CHE AVALLI IPOTESI DI PENALI In questo documento anche TESTUALMENTE scritto che le cifre sparate in questi giorni , e in questi mesi, dai vari rappresentanti del governo hanno come fonte la SOCAR, compagnia dell'energia dell'Azerbaijan. Quindi i proprietari di parte del TAP, e del gas che dovrebbe passare nel TAP, hanno fatto i conti dei risarcimenti che "vorrebbero" in caso di abbandono e li hanno dati al Presidente Mattarella e al Ministro Moavero il 23 luglio in un incontro tenutosi in Azerbaijan. NESSUNO AL GOVERNO HA LETTO, VALUTATO,O APERTO UN COMITATO DI CONCILIAZIONE SUL TRANS ADRIATIC PIPELINE". LETTERA MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ALL'AVV CARDUCCI: https://www.facebook.com/MovimentoNoTAP/photos/pcb.914580738745589/914570595413270/?t ype=3&theater 28 ottobre 2018 Comunicato Stampa PresidioEuropa Movimento No TAV "IL MOVIMENTO NO TAV DIFENDE E SOSTIENE LE RAGIONI DELLA LOTTA NO TAP, LOTTA SORELLA La lotta di uno la lotta di tutti L'autunno del Governo si presenta sulla scena politica con una decisione irrazionale da tutti i punti di vista che appare come una sorprendente continuit del Governo giallo/verde rispetto ai precedenti:fare la TAP. Questa decisione contraddice gli impegni dell'Italia sottoscritti con la ratifica dell'Accordo di Parigi sul clima del 2015 che impongono, tra l'altro, la progressiva limitazione dell'uso dei combustibili fossili (carbone, petrolio e gas). Il Movimento No TAV si schiera a fianco della resistenza No TAP perch da sempre solidale con tutte le lotte contro le Grandi Opere Inutili e Imposte - GOII che da anni si battono per difendere i territori e rilanciare il Bel Paese. Le GOII sono spreco di enormi quantit di denaro pubblico, devastazioni della natura e la negazione delle attese e dei diritti delle cittadine e dei cittadini: posti di lavoro veri, tutela dei territori, della salute e dell'ambiente, futuro del Pianeta. Le opposizioni contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la difesa dei territori rivendicano il loro ruolo positivo e propositivo attraverso le alternative proposte per contrastare il cambiamento climatico (l'uso dell'esistente, le c.d. opzioni zero, il blocco del consumo di suolo, ecc.). http://www.presidioeuropa.net/blog/?p=17205 27 ott 18 Comunicato Stampa del Coordinamento nazionale NO TRIV : "GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, TAP COME ILVA. MANCANO SOLO LE TRIVELLE. Sul tavolo del mise i fascicoli di 104 istanze di rilascio di nuovi permessi. Presto governo dovra' uscire allo scoperto Il dado tratto. Dopo un'interminabile e tragicomica sequela di "no", "s", "non so, vedremo al termine dell'analisi costi-benefici", "stiamo valutando la regolarit della VIA", ieri sera il Presidente del Consiglio ha emesso il verdetto finale: la Tap si far. Non si sono fatte attendere le dichiarazioni del Ministro dello Sviluppo Economico: "La penale costa pi di reddito di cittadinanza e quota 100 assieme". Chiosa il predecessore di Di Maio, Calenda: "La Tap ILVA2 la vendetta". "E' proprio cos afferma il Portavoce del Coordinamento Nazionale No Triv, Francesco Masi - Le scelte di politica climatica ed energetica dell'attuale esecutivo sono in perfetta sintonia e continuit rispetto a quelle dei governi che lo hanno preceduto. Le prove? Eccole: Ilva2, Tap, Terzo Valico, Smaltimento fanghi tossici/velenosi della riscostruzione del Morandi a Genova. In questo momento cos drammatico, Il Coordinamento No Triv al fianco del Movimento No Tap". https://www.facebook.com/CoordinamentoNazNoTriv/posts/2186844051579167? 30 ott 18 Comunicato Coordinamento Nazionale No Triv: "TAP: LEGA RIGIRA LA FRITTATA MA NESSUNO GLIELO RICORDA. Dal voto contrario all'approvazione del Trattato su TAP (5 dicembre 2013) all'essere incondizionatamente favorevoli al progetto cinque anni dopo. Scorrendo il resoconto stenografico della seduta della Camera n 132 del 5 dicembre della Camera del 2013, si ha modo di leggere quanto detto dall'On. leghista Emanuele Prataviera: "Questo hub non sar gestito da noi, ma da altri, in particolare dai paesi del nord- Europa, da compagnie che hanno interessi legittimi e pagano le tasse nel nord-Europa e non da noi, da compagnie che fanno gli interessi di altri governi, di altri Paesi e quindi di altri popoli e non i nostri ..".Ed ancora: " chiaro che un'operazione portata avanti dall'ex Governo Monti, condotta poi dall'attuale, che non va a guardare alla politica di sviluppo complessivo e reale del nostro tessuto imprenditoriale, non va a puntare veramente a sgravare le bollette dei nostri cittadini. Certo, questo lo fa, ma in minima parte".." https://www.facebook.com/CoordinamentoNazNoTriv/posts/2188659998064239?__tn__=K-R DOMENICA 27 OTTOBRE SI SVOLTA A ROMA UNA MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALISTA CONTRO SFRUTTAMENTO, RAZZISMO E REPRESSIONE VIDEO : Monzoor Alam https://www.facebook.com/monzoor.alam.3/videos/2077567615628609/ SI Cobas Firenze https://www.facebook.com/SiCobasFirenze/videos/249593235731922/ COMUNICATO SI Cobas Nazionale: "26-27 OTTOBRE: LA MAREA DEL SI COBAS LANCIA UN SEGNALE CHIARISSIMO AL GOVERNO CONTE. NON PASSERANNO! Circa 15 mila persone in piazza compatte e determinate a dire no al razzismo di Stato e convinte che con la lotta possibile fermare l'infame "decreto-sicurezza" di Salvini, e con esso la norma "antipicchetti" contenuta nell'articolo 23. Una mobilitazione che cresciuta attraverso centinaia di assemblee nei posti di lavoro e che ha portato a Roma migliaia di lavoratori in 152 autobus provenienti da tutta Italia.. La nostra opposizione al DL Sicurezza la abbiamo ribadita gi nella giornata di venerd ai vertici del ministero del lavoro, dove abbiamo strappato un incontro irrompendo in presidio assieme ai movimenti per il diritto all'abitare durante il vertice tra Cgil-Cisl-Uil e MISE sulla questione FCA, denunciando, tra l'altro, l'ipocrisia del ministro Di Maio, che nel mentre si siede ai tavoli coi padroni e i sindacati collusi (Cgil-Cisl-Uil, cio gli stessi che i 5 stelle attaccavano in campagna elettorale definendoli dei carrozzoni utili solo a tutelare i propri privilegi di apparato), poi si rifiuta di incontrare i cinque licenziati FCA di Pomigliano ed il responsabile politico del Daspo emesso nei loro confronti la scorsa settimana a Roma (che ha reso impossibile ai cinque di poter prendere parte alla manifestazione del 27). Il 10 novembre saremo nuovamente in piazza a Roma per la manifestazione nazionale contro il DL-sicurezza promossa da numerosi movimenti e associazioni, ma lo faremo in maniera autonoma e senza alcuna illusione che la lotta contro questo governo possa beneficiare in alcun modo di scorciatoie o di "sponde istituzionali" di sorta. RITIRO IMMEDIATO DEL DL SICUREZZA CONTRO IL RAZZISMO DI STATO, PROLETARI ITALIANI E IMMIGRATI UNITI NELLA LOTTA! PER UN FRONTE DI LOTTA ANTICAPITALISTA E INTERNAZIONALISTA!" https://sicobas.org/news/3261-comunicato-26-27-ottobre-la-marea-del-si-cobas-al-governo-conte- non-passeranno LUNEDI 29 OTTOBRE STATO PRESENTATO UN ODG DI CONTRARIET AL TAV AL CONSIGLIO COMUNALE DI TORINO : PASSATO CON 23 VOTI A FAVORE, 2 CONTRARI, minoranza assente perch espulsa per l'esposizione di cartelli non ha voluto rientrare per il voto. DIRETTA STREAMING DEL CONSIGLIO COMUNALE : https://youtu.be/R16KycBNh9Y Da 2 ore e 27 minuti circa in avanti la cacciata dei consiglieri PD dall'aula e gli interventi dei Consiglieri I NOTAV di Torino e della Valle sono stati presenti per poter vigilare sul completamento dell'iter concordato e sostenere gli esiti della votazione. TG R del 29-OTT-2018 ore 1930 Con la solita imparzialit nell'informazione, una voce per i NOTAV, 5 per i SITAV! https://www.youtube.com/watch?v=46FTTI9iRtQ Da FQ : VIDEO: "TORINO, CONSIGLIO APPROVA MOZIONE NO TAV. LA LEGA VOTA CONTRO E IL CONSIGLIERE RICCA: "FUGA IN AVANTI DEL M5S" di Simone Bauducco https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/29/torino-consiglio-approva-mozione-no-tav-la-lega-vota- contro-e-il-consigliere-ricca-fuga-in-avanti-del-m5s/4729128/ VIDEO: "TORINO, I NO-TAV IN CONSIGLIO COMUNALE. PERINO: "M5S? SONO NIF. ORA SULLO SCRANNO, NOI PER LA NOSTRA STRADA" https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/29/torino-i-no-tav-in-consiglio-comunale-perino-m5s- sono-naif-ora-sullo-scranno-noi-per-la-nostra-strada/4728871/ Da Repubblica: FOTO: "TORINO, TENSIONE SOTTO SOTTO IL COMUNE: LA POLIZIA DIVIDE I PRO TAV E DA QUELLI CONTRARI" https://torino.repubblica.it/cronaca/2018/10/29/foto/torino_tensione_sotto_sotto_il_comune_la_poli zia_divide_i_pro_tav_e_da_quelli_contrari-210307845/1/#1 VIDEO : "TORINO, TENSIONE DI FRONTE AL COMUNE TRA NO TAV E PRO TAV" https://video.repubblica.it/edizione/torino/torino-tensione-di-fronte-al-comune-tra-no-tav-e-pro- tav/318251/318877?ref=tblf VIDEO: "TORINO, CARTELLI PRO TAV: ESPULSI DALL'AULA FASSINO E I CONSIGLIERI DI CENTROSINISTRA" https://video.repubblica.it/edizione/torino/torino-cartelli-pro-tav-espulsi-dall-aula-fassino-e-i- consiglieri-di-centrosinistra/318257/318884?ref=tblf Da Stampa: FOTO: "S TAV E NO TAV: TENSIONE DAVANTI AL COMUNE E IN CONSIGLIO COMUNALE A TORINO" https://www.lastampa.it/2018/10/29/cronaca/tav-chi-a-favore-e-chi-contro-lattesa-dei-due-fronti- davanti-al-comune-sCAii8pwTJMoGZmJuRQjyM/pagina.html VIDEO: "VOTO IN COMUNE SULLA TAV, ARRIVANO GLI AGENTI ANTI-SOMMOSSA PER SEPARARE I DUE FRONTI" https://www.lastampa.it/2018/10/29/cronaca/voto-in-comune-sulla-tav-arrivano-gli-agenti- antisommossa-per-separare-i-due-fronti-kw16dpQaehr9Sq0SzmxAUN/pagina.html30 ott 18 VIDEO: "PASSA LA MOZIONE "NO TAV", LE VOCI DEI PROTAGONISTI IN COMUNE" https://www.lastampa.it/2018/10/29/cronaca/interviste-in-comune-nella-giornata-dedicata-alla-tav- oGzCAVRtJF8092u9J8LroK/pagina.html VIDEO : "TORINO, FASSINO E I CONSIGLIERI DEL PD ALLONTANATI DALL'AULA DOPO LA PROTESTA" https://www.lastampa.it/2018/10/29/cronaca/torino-consiglieri-del-pd-allontanati-dallaula-dopo- una-protesta-Szn47SFzimAzs3UofIANMO/pagina.html NOTAV Info : "TORINO CHIEDE IL BLOCCO DELL'OPERA, VOTATA MOZIONE NO TAV Il consiglio comunale di Torino ha approvato oggi la mozione No Tav che chiede la sospensione dell'opera, la dimissione dei vertici di Telt e del commissario straordinario di governo e la conversione dei fondi al territorio e alla mobilit sostenibile. Posizione nota gi da tempo quella della componente grillina al governo della citt di Torino, non a caso nel 2016 la Citt era uscita dall'Osservatorio con chiare dichiarazioni in merito. Imbarazzante stato invece il piccolo e piuttosto grottesco tentativo di contestare questa decisione da parte Confindustria, Pd, Forza Italia e quei sindacati nemici dei lavoratori (e amici dei padroni) come Cisl e Uil che raccogliendo tra gli 8 e i 10 tesserati a testa si sono presentati sotto al Comune per fare il verso ai No Tav e sbandierare cartelli freschi di stampa. Insistiamo sul termine grottesco, perch a vederli chiunque si sarebbe fatto una risata oltre a chiedersi "ma davvero stanno facendo una cosa cos?" Mentre fuori dal comune si consumava questa rappresentazione, dentro i consiglieri di minoranza del PD hanno inscenato una protesta coi cartelli (di cui mostriamo una foto del fu Fassino in galleria) guadagnandosi l'espulsione dalla sala rossa per poi decidere di non rientrare una volta finita la punizione.." http://www.notav.info/post/torino-chiede-il-blocco-dellopera-votata-mozione-no-tav/ DICHIARAZIONI DI TONINELLI E REAZIONI DEGLI INDUSTRIALI TG R del 30-OTT-2018 ore 1400 https://www.youtube.com/watch?v=9U_xnVDGFGM CONSIGLIO GENERALE CONFINDUSTRIA, CHIAMPARINO VUOLE REFERENDUM, CGIL REGIONALE HA VOTATO DOCUMENTO NOTAV, FORZA ITALIA TG R del 30-OTT-2018 ore 1930 https://www.youtube.com/watch?v=TcIIOR8PxEQ 25 ott 18 Sistema Torino : "RAPPORTO ROTA 2018: USCIRE DAL LABIRINTO DELLA VISION? INTRODUZIONE: TURISMO E CULTURA NON SALVERANNO IL MONDO Quale miglior inizio di un rapporto statistico su Torino se non quello di presentare un grafico impietoso sulla relazione tra "turismo e cultura" e il lavoro stabile da essi generati? Ecco qua il primo grafico: retribuzione sull' ascissa, e stabilit del posto di lavoro sull'ordinata. Il turismo era a sinistra, la cultura addirittura in basso a sinistra, che tradotto dal linguaggio NERD all' italiano significa che cultura e turismo producono lavoro mal retribuito e precario. Maggiore ilarit ha generato il grafico relativo al calo dei visitatori nei musei, particolarmente accennato nel primo anno domini Appendino: per quanto serva altro alla citt per sopravvivere dal punto di vista economico, questo certamente uno dei grafici pi aggiornati (non una critica a Davico e compagni anzi, non oserei mai dato che per noi il Rapporto Rota una Bibbia) che ci permette di valutare l'operato di questa Giunta. Ormai siamo in tanti a dire che turismo cibo e cultura non bastano "per uscire dal buco della crisi" (vedi dichiarazione di Stefano Firpo di Industria 4.0) ma non pu essere la confusione nella comunicazione dell'Amministrazione a creare questo nuovo slancio: a met mandato la Giunta Appendino deve decidersi e indicare una direzione ("sbagliare forte!" come diceva un mentore cestistico di fronte alle esitazioni dei giocatori)." https://sistematorino.blogspot.com/2018/10/rapporto-rota-2018-uscire-dal-labirinto.html 25 ott 18 lettera di Mimmo Lucano "ABBIATE IL CORAGGIO DI RESTARE SOLI" La lettera del sindaci, letta FC ieri in piazza a Riace .A voi tutti che siete un popolo in viaggio verso un sogno di umanit, verso un immaginario luogo di giustizia, mettendo da parte ognuno i propri impegni quotidiani e sfidare anche l'inclemenza del tempo. Vi dico grazie. La storia siamo noi. Con le nostre scelte, le nostre convinzioni, i nostri errori, i nostri ideali, le nostre speranze di giustizia che nessuno potr mai sopprimere. Verr un giorno in cui ci sar pi rispetto dei diritti umani, pi pace che guerre, pi eguaglianza, pi libert che barbarie. Dove non ci saranno pi persone che viaggiano in business class ed altre ammassate come merci umane provenienti da porti coloniali con le mani aggrappate alle onde nei mari dell'odio." https://www.peacelink.it/pace/a/45802.html 25 ott 18 Rete contro la guerra e il militarismo di Napoli: LO SCONTRO TRA PREDONI ALIMENTA BARBARIE, MILITARISMO E GUERRA In questi giorni l'unica notizia internazionale che riuscita a bucare la cortina di una informazione totalmente incentrata sulla finanziaria, la crescita dello spread ed il braccio di ferro tra il governo giallo/verde e l'Europa, stata l'omicidio del giornalista Khashoggi avvenuto nel Consolato dell'Arabia Saudita ad Istanbul per mano dei sicari del principe ereditario bin Salman. Un assassinio che, se ancora ce ne fosse bisogno, dimostra l'arroganza ed il senso di impunit della corte saudita, alleata preziosa e braccio armato indispensabile degli USA e dell'Europa nella destabilizzazione dell'area mediorientale. Ed infatti, mentre l'Europa, per bocca dell'Alto rappresentante dell'Ue Federica Mogherini, si limita a chiedere "un'indagine approfondita, credibile e trasparente", il Presidente Trump, dopo aver tergiversato e astenendosi, ovviamente, dall'accusare la famiglia reale saudita, ha definito il tentativo di Riad di occultare l'uccisione, "un fiasco totale, una delle coperture peggiori della storia" (come a dire: non avete imparato nulla da noi) ribadendo, per, che l'Arabia Saudita un grande alleato degli Usa (oltre che committente miliardario per l'industria militare statunitense) e annunciando, tramite il suo segretario di Stato Mike Pompeo, che sar negato o revocato il visto a 21 sauditi sospettati di essere coinvolti nell'assassinio del giornalista. Nonostante questo tragico avvenimento abbia costretto a concentrare l'attenzione sull'Arabia Saudita, nessuna testata televisiva o della carta stampata si soffermata sulle responsabilit che questo Paese ha nella devastazione dello Yemen." https://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o51998:e1 25 ott 18 Acqua Bene Comune : "TORINO IL DENARO NON HA ODORE PER L'AMMINISTRATORE DELEGATO DI SMAT: PI DI 40.000 EURO L'ANNO SOLO PER LE TRASFERTE .Nominato un anno fa in quota 5Stelle, il nuovo Amministratore Delegato di SMAT SpA che risiedeva a Roma, avrebbe dovuto trasferirsi a Torino vista la peculiarit del Servizio Pubblico che doveva amministrare, strettamente legato alla realt locale, dagli azionisti (i Comuni torinesi) agli utenti che per legge possono esser solo quelli del territorio di Torino Citt Metropolitana (come stabilito dalla concessione "in house providing"). Il trasferimento per non avvenuto, sostituito da una lauta trasferta: come se la SMAT avesse sede a Roma e l'Amministratore Delegato dovesse venire tutte le settimane a lavorare a Torino ed avere cos diritto a rimborsi spese di oltre 40.000 euro l'anno esentasse, perch in questo caso le paga SMAT. L'Assemblea dei Comuni soci SMAT del 26 giugno scorso non ha gradito la proposta che stata ritirata: Si dice che verr ripresentata alla prossima Assemblea di novembre. Il salto della quaglia Il caso (!?!) vuole che nel frattempo il nostro abbia rinnegato le posizioni del Movimento5Stelle che lo ha messo a capo di SMAT, per abbracciare in toto le posizioni del PD da sempre contrario alla trasformazione di SMAT SPA in azienda di diritto pubblico Sindaca Appendino come fa a fidarsi di persone come queste per la stesura del Piano di Trasformazione di SMAT SpA in azienda di diritto pubblico, impegno che figura nel Suo programma di Governo 2016-2021 approvato dal Consiglio Comunale di Torino nella seduta del 28 luglio 2016, ribadito dalla Deliberazione del Consiglio Comunale del 9 ottobre 2017 e che figura tra i punti qualificanti del Contratto di Governo? https://www.acquabenecomunetorino.org/index.php/campagne/smat-azienda-speciale/il-voto-della- delibera-al-comune-di-torino/1398-il-denaro-non-ha-odore-per-l-amministratore-delegato-di-smat- piu-di-40-000-euro-l-anno-solo-per-le-trasferte "ARCHIVIATO. L'OBBLIGATORIET DELL'AZIONE PENALE IN VALSUSA" E' ON LINE! https://www.youtube.com/watch?v=Ev7Sa-cuz5w "Archiviato il film pi visto da chi ha cuore la giustizia e pi osteggiato da chi lavora nel campo della legge. Il pi vietato negli ambiti della magistratura Il film che ha fatto scandalizzare i "democratici" perch presentato senza contraddittorio Il film che nonostante gli inviti a giudici e magistratinon ha mai visto nessuno accettare per un contraddittorio Il documentario pi puntuale e preciso sull'azione della procura torinese oggi coinvolta in una resa dei conti patetica 27 sett 18 NOTAV Info : "ARCHIVIATO IL FILM COMPLETO ONLINE" http://www.notav.info/post/archiviato-il-film-completo-online/ "UN VIAGGIO CHE NON PROMETTIAMO BREVE. 25 ANNI DI LOTTE #NOTAV " SCARICABILE GRATUITAMENTE in Pdf, ePub, Kindle IL LIBRO DI WU MING 1 "Un viaggio che non promettiamo breve uscito alla fine del 2016 e oggi, alla buon'ora, lo mettiamo a disposizione in download gratuito, senza DRM, in quattro diversi formati https://www.wumingfoundation.com/giap/2018/10/scarica-un-viaggio-che-non-promettiamo- breve/#more-35137 SCARICA "UN VIAGGIO CHE NON PROMETTIAMO BREVE": ePub Kindle (Mobi) Kindle (azw3) Pdf https://www.wumingfoundation.com/italiano/Wu_Ming_1- Un_viaggio_che_non_promettiamo_breve.pdf ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI E APPELLI IN ALLEGATO (VEDI anche su : http://davi-luciano.myblog.it/) 16 ott 18 Reg Piemonte : "CONFERENZA SULLA TORINO-LIONE COME PROLUNGAMENTO VERSO L'ATLANTICO Il presidente Sergio Chiamparino ha partecipato il 16 ottobre presso il Parlamento europeo a Bruxelles alla conferenza "Towards the inscription of the missing links of the Via Atlantica in the TEN-T", che aveva l'obiettivo di dare pi peso e legittimit alla Torino-Lione all'interno di un naturale prolungamento verso l'Atlantico in grado di creare un vero e proprio triangolo fra i Paesi Baschi, la Bretagna e le Alpi francesi e italiane, che rappresenta un importante sbocco commerciale per le imprese piemontesi. Nel rimarcare la centralit della connessione Torino-Lione per collegare i due sistemi infrastrutturali dell'Ovest e dell'Est dell'Europa, Chiamparino ha espresso l'auspicio che il Governo italiano sciolga le incertezze introdotte sulla prosecuzione dei lavori nel tunnel del Moncenisio e ha dichiarato che "sarebbe utile che la societ TELT proseguisse senza esitazioni per realizzare le opere gi deliberate e finanziate dal Cipe"." http://www.regione.piemonte.it/pinforma/infrastrutture/2368-conferenza-sulla-torino-lione-come- prolungamento-verso-l-atlantico.html TG R del 16-OTT-2018 ore 1930 https://www.youtube.com/watch?v=Jkg_pfNgW8E Situazione migranti a Claviere. Il Presidente Chiamparino da Bruxelles ha affermato che TELT dovrebbe proseguire senza esitazione per realizzare le opere gi deliberate e finanziate dal CIPE. In questo modo si metterebbe il Governo di fronte al "fatto compiuto" n.d.r.. 18 ott 18 Corriere : "BRASILE: COMPRATI MILIONI DI MESSAGGI CON FAKE NEWS SU WHATSAPP PER FAVORIRE BOLSONARO Il quotidiano Folha de So Paulo: diverse imprese hanno finanziato il bombardamento di elettori contro il candidato di centrosinistra Haddad. La replica: mossa disperata a 10 giorni da un'elezione ormai perduta di Rocco Cotroneo Spostamenti di voti da un candidato all'altro nell'ordine del 20-30 per cento in pochi giorni, facendo sbagliare clamorosamente tutti i sondaggi della vigilia. Ricerche che dimostrano una quantit abnorme di fake news che rimbalzano da un elettore all'altro sui telefonini in poche ore. E ora la notizia bomba rivelata a dieci giorni dal ballottaggio in Brasile: aziende vicine al candidato di estrema destra Jair Bolsonaro hanno comprato pacchi di milioni di messaggi contro l'avversario, da far circolare vorticosamente su WhatsApp." https://www.corriere.it/esteri/18_ottobre_18/brasile-comprati-milioni-messaggi-fake-news- whatsapp-favorire-bolsonaro-a8e397e4-d2f3-11e8-aa91-90c7da029bcf.shtml?refresh_ce-cp 26 ott 18 FQ : TAP, IL GOVERNO HA DECISO: "IL GASDOTTO SI DEVE FARE". CONTE: "CON STOP COSTI INSOSTENIBILI". I COMITATI PER IL NO: 'DIMISSIONI' Il governo getta la spugna: il gasdotto verr completato e arriver a San Foca, in provincia di Lecce. Il premier prova a rassicurare le comunit locali, che da anni avversano l'infrastruttura: "Strada senza via d'uscita: ci sono numeri che si avvicinano a quelli di una manovra economica. Prometto un'attenzione speciale per le comunit locali, la meritano". Di Maio: "Penali insostenibili". Salvini: "Avanti con i lavori". Opposizioni contro il M5s: "Ha preso in giro gli elettori". Malumori tra gli eletti nel Movimento, non solo pugliesi. Il sindaco di Melendugno: "Ce ne ricorderemo" https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/26/tap-il-governo-ha-deciso-il-gasdotto-si-deve-fare- conte-con-stop-costi-insostenibili-i-comitati-per-il-no-dimissioni/4722754/ 26 ott 18 Repubblica : "TAP SI DEVE FARE, BLOCCARLO COSTEREBBE TROPPO", CONTE AUTORIZZA IL GASDOTTO: RIVOLTA CONTRO M5S Il dossier del ministro dell'Ambiente considera l'opera legittima. I No Tap chiedono le dimissioni "dei politici che hanno fatto false promesse sul gasdotto". Salvini esulta: "L'energia coster meno" di Paolo Russo "Tap si deve fare, bloccare l'opera comporterebbe costi insostenibili". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte dopo aver ricevuto il dossier dal ministro dell'Ambiente che considerava l'opera legittima. Cade cos un'altra promessa elettorale dei Cinque Stelle che prima delle elezioni avevano assicurato al Salento che avrebbero bloccato il gasdotto che porter in Italia il gas dall'Azerbaigian. Alessandro Di Battista si spinse oltre promettendo: "Lo facciamo in due settimane"." https://bari.repubblica.it/cronaca/2018/10/26/news/tap_relazione_del_ministro_al_premier_opera_le gittima-210057346/ 26 ott 18 Sole 24 ore: "TAP, CONTE: SI DEVE FARE, NON CI SONO ILLEGITTIMIT. LA BASE DEL M5S IN RIVOLTA NEL SALENTO Arriva il parere dei tecnici del ministero dell'Ambiente sul Tap, il contestato gasdotto che porter in Italia, in Puglia, il gas dell'Azerbaijan. Ed positivo. In data odierna ho trasmesso al premier Giuseppe Conte le valutazioni di legittimit svolte dal Ministero dell'Ambiente sulla Valutazione di impatto ambientale rilasciata dallo scorso governo sul progetto Tap... Anche nei punti contestati non sono emersi profili di illegittimit, indipendentemente dal merito, in quanto la Commissione Via - unico soggetto titolato a pronunciarsi - ha ritenuto ottemperate le prescrizioni. Cos il ministro dell'Ambiente Sergio Costa in un comunicato." https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-10-26/tap-parere-positivo-ministero-ambiente-costa- non-sono-emerse-illegittimita--155007.shtml?uuid=AEpSpPWG 27 ott 18 ANSA : "TAP, CALENDA, NON ESISTONO PENALI Ex ministro, sta prendendo in giro i suoi elettori. Si dimetta "Di Maio si sta comportando da imbroglione, come su Ilva. Non esiste una penale perch non c' un contratto (fra lo Stato e l'azienda Tap ndr) ma, in caso, una eventuale richiesta di risarcimento danni" da parte dell'impresa "visto che sono stati fatti investimenti a fronte di un' autorizzazione legale". Lo afferma all'ANSA l'ex ministro del Mise Carlo Calenda a proposito delle dichiarazioni di Di Maio su penali da 20 miliardi in caso di mancata realizzazione della Tap. " http://www.ansa.it/puglia/notizie/2018/10/27/tap-calenda-non-esistono-penali_589897e9-5f24- 4f12-b18f-9f9ded5ed60f.html 27 ott 18 Corriere : "MA C' O NO UNA PENALE SE NON SI COMPLETA IL TAP? Michelangelo Borrillo 1 C' un contratto dello Stato con Trans Adriatic Pipeline? No, non c' alcun contratto tra Tap e lo Stato italiano, essendo il gasdotto lungo 878 chilometri, di cui 8,2 sulla terraferma italiana e 105 sotto l'Adriatico un'opera privata di interesse pubblico e non un'opera pubblica. Trans Adriatic Pipeline ha firmato due tipi di contratti: il primo con le aziende fornitrici che hanno quasi terminato la costruzione del gasdotto (tra le quali le italiane Saipem, Renco e Bonatti); il secondo con gli shipper che hanno acquistato il gas che arriver dall'Azerbaijan (tra questi Enel, Edison ed Hera). 2 Se non c' contratto, perch il governo parla di penali da 20 miliardi in caso di stop al gasdotto? Il termine penale improprio. Di certo, per, in caso di stop al gasdotto, Tap potrebbe chiedere un risarcimento per danno emergente e lucro cessante perch l'autorizzazione concessa dal ministero dello Sviluppo economico nel maggio del 2015 ha messo in moto effetti economici di durata venticinquennale, che verrebbero meno. I contratti vanno, infatti, dal 2020 anno in cui Tap si impegnata a consegnare il primo gas al 2045. Le parole degli esponenti del governo, relative a costi elevati derivanti dallo stop al gasdotto, sono da intendere in questo senso." https://www.corriere.it/politica/18_ottobre_27/non-c-penale-ma-stato-rischia-dover-pagare-danni- 02f65742-da26-11e8-81e3-2cc49421c289.shtml 27 ott 18 FQ : "TAP, TRE PARLAMENTARI M5S INVOCANO PASSO INDIETRO. I No Tap chiedono le dimissioni. Di Maio: "Ci sono penali da 20 miliardi" S'infuoca la battaglia sul gasdotto che il governo ha annunciato di voler portare a termine. Per due senatori pugliesi e una deputata veneta dei Cinque Stelle "anche Conte sbaglia", perch non ci sarebbero penali. Il vicepremier replica: "Ho studiato le carte, non cos". Domani manifestazione contro il governo "Anche Conte sbaglia. Sul Tap non ci possono essere penali". Parola di tre esponenti del M5s che, spinti anche dalla reazione furibonda dei No Tap, tentano la fronda parlamentare o almeno di mettere a verbale la richiesta al governo di un passo indietro, dopo la decisione di proseguire con l'opera per evitare la soccombenza a pesanti penali. A farsi avanti, su fronte pi istituzionale, sono due senatori eletti in Puglia, Lello Ciampolillo e Saverio De Bonis, sostenuti nel loro appello dalla deputata veneta Sara Cunia. In una nota a tre firme chiedono di invertire la rotta sostenendo che non c' alcun prezzo da pagare che costringa l'esecutivo giallo-verde a realizzare l'infrastruttura. "Non ci possono essere penali si legge nella nota semplicemente perch non esiste alcun contratto tra Stato e TAP. Non ci possono nemmeno essere costi a carico dello Stato, semplicemente perch, non essendovi ad oggi il rispetto delle prescrizioni da parte di TAP, non vi pu essere responsabilit dello Stato. Continuiamo ad avere fiducia nella magistratura". La realizzazione della Tap "non che pi conveniente farla, che non ci sono alternative", alla luce del fatto che "ci sono penali per quasi venti miliardi di euro", risponde Di Maio. Il vicepremier sottolinea anche che, prima di diventare ministro, "al M5s non hanno mai fatto leggere alcunch". "E quando quelli che sono andati a braccetto con le peggiori lobby di questo Paese parlavano di Tap, l'unica cosa che ci dicevano aggiunge che eravamo nemici del progresso". "Non ci hanno mai detto che c'erano penali da pagare", presegue Di Maio. Che poi, rispondendo alle domanda dei giornalisti a Scordia, nel Catanese, prova a recuperare sull'Alta Velocit: "Da sempre noi siamo contrari alla Tav, e soprattutto nel contratto di governo. Credo che in questo momento nessuno del governo a Roma abbia intenzione di foraggiare quell'opera"." https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/27/tap-tre-parlamentari-m5s-invocano-passo-indietro-i-no- tap-chiedono-le-dimissioni-di-maio-ci-sono-penali-da-20-miliardi/4724154/ 25 ott 18 Repubblica : "TORINO-LIONE, SVOLTA APPENDINO: LUNED IL CONSIGLIO COMUNALE SPOSA LA LINEA "NO TAV" All'ordine del giorno la lettera contraria all'opera spedita al governo di Jacopo Ricca Il consiglio comunale si prepara a sposare la linea No Tav. Lo hanno annunciato alcuni esponenti della maggioranza del Movimento 5stelle che sostiene la sindaca Chiara Appendino, al termine della riunione sull'ordine del giorno che sar messo in votazione luned e che ricalca la lettera inviata al governo dagli oppositori all'alta velocit Torino- Lione qualche settimana fa. All'incontro, cui hanno partecipato i tecnici No Tav, si parlato dell'ordine del giorno che impegna sindaca e giunta a chiedere al governo di: "Valutare, in alternativa al Tav, la promozione dell'utilizzo dell'intera linea esistente tra Torino e Modane, sospendere qualunque operazione indirizzata all'avanzamento dell'opera finch non sia terminata l'analisi Costi- Benefici, ridiscutere gli accordi con lo stato francese e revocare la nomina dell'attuale direttore generale di Telt e abolire il ruolo di Commissario Straordinario del Governo per la Torino-Lione, e sospendere le attivit dell'Osservatorio Torino Lione in attesa di ridefinirne gli obiettivi e le funzioni". Richieste che ricalcano quelle dei No Tav e che sarebbero il primo documento dichiaratamente contrario all'alta velocit votato dal consiglio comunale di Torino. L'unica altra presa di posizione ufficiale da quando i grillini sono al governo della citt era stata infatti l'uscita dall'Osservatorio decisa quasi subito dopo l'insediamento da Appendino." https://torino.repubblica.it/cronaca/2018/10/25/news/torino- lione_lunedi_il_consiglio_comunale_sposa_la_linea_no_tav_-209917041/ 25 ott 18 Torino news : "LINEA DURA SULLA TORINO-LIONE. IL COMUNE SOSTIENE I NO TAV "SOSPENDERE LAVORI AVANZAMENTO OPERA" La maggioranza 5 Stelle del Comune di Torino chieder al governo di mettere al vaglio alternative alla linea alta velocit Torino-Lione, chiedendo inoltre la sospensione dei lavori di avanzamento dell'opera per ridefinirne gli obiettivi In particolare sar chiesto al governo, riporta il quotidiano Repubblica, di "valutare la promozione dell'utilizzo dell'intera linea esistente tra

About Rete Ambientalista Al

Movimento di Lotta per la Salute, l'Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

×

Modal Header

Modal body